Pagamento tariffe autostradali per le Ambulanze: in Regione Odg di Bagnasco (FI)

Promosso da Roberto Bagnasco e condiviso da tutto il Gruppo regionale di Roberto Bagnasco 01Forza Italia un Ordine del Giorno che chiede alla Giunta regionale di attivarsi in tempi brevissimi presso Società Autostrade per l’Italia affinchè revochi o modifichi il provvedimento di sospensione dell’esenzione del pagamento delle tariffe autostradali per le Autoambulanze in servizio, continuando a considerare l’ambulanza un autoveicolo destinato al soccorso e al trasporto di pazienti malati o infortunati e non per le sole emergenze.

Lo fa sapere Roberto Bagnasco che spiega: “ è stato deciso da Società Autostrade per l’Italia di sospendere l’esenzione del pagamento delle tariffe autostradali per le Autoambulanze in servizio, ad esclusione dei soli interventi in emergenza a partire dal prossimo 1 luglio. Un fatto grave a mio avviso che mette in seria difficoltà le Pubbliche Assistenze e le Associazioni di volontari che operano attraverso rimborsi Regionali destinati a coprire parte delle spese vive sostenute, come espressamente richiesto dalla stessa Regione Liguria”.

“Con il nostro documento – continua il consigliere regionale – visto che, dalla nascita delle società Autostradali, le Autoambulanze sono esenti dal pedaggio in forza della loro immatricolazione di autoveicolo destinato al soccorso e al trasporto di pazienti malati o infortunati e non per le sole emergenze e considerato che questa decisione può mettere in ginocchio le Associazioni che operano per il servizio di trasporto dei malati, abbiamo chiesto un intervento urgente della Giunta regionale”.

“Se non ci sarà da parte della Regione un intervento risolutivo, nascerà immediatamente la richiesta di revisione della convenzione con le Pubbliche Assistenze per evitare soluzioni traumatiche nel mondo del Volontariato”, conclude Roberto Bagnasco.