Prosegue il Video Festival Imperia 2014: grande attesa per le proiezioni dei film in concorso

Terza giornata, domani, del Video Festival Imperia, l’evento ???????????????????????????????cinematografico internazionale in programma nel capoluogo ligure sino a sabato 26 aprile, Promosso da Officine Digit@li in collaborazione col Comune di Imperia, Camera di Commercio Imperia e Confesercenti col patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero dei Beni e le Attività Culturali, della Regione Liguria e della Provincia di Imperia e con la recente adesione della Presidenza della Repubblica, il Video Festival Imperia sta facendo registrare un successo, in fatto di presenze di pubblico, ben superiore alle attese. Sala conferenze del Museo dell’Olivo della Fratelli Carli gremita in ogni ordine di posto, stamane, per la conferenza sviluppatasi nell’ambito di Non solo cinema, sul tema: “Comunicarsi e Comunicare – comunicazione e l’espressione delle arti sceniche” tenuta dalla psico – terapeuta Erika Bonavera e alla quale è intervenuto l’attore e regista Elio Berti.

RobertoMichels

Pubblico presente numeroso anche nel corso delle proiezioni, che si susseguono presso l’Auditorium della Camera di Commercio e che, nel turno pomeridiano, ha ospitato alcune delle opere care agli spettatori ponentini come il documentario spagnolo frutto del lavoro del regista Ruggero Cilli che ha portato all’attenzione una delle realtà suggestive della provincia di Imperia, vale a dire Bussana Vecchia, cittadina distrutta a fine ‘800 da un violento terremoto e divenuta sede di una comunità di artisti internazionali. Applausi anche per “Per un giorno sì” opera di Giorgio Montanari e Davide Staunovo Polacco: un pezzo di storia onegliese raccontata attraverso la voce del poeta locale Lucetto Ramella.

Quella di domani è una giornata attesissimna che si aprirà, alle ore 10,30 con “Memorie in Movimento”, progetto curato da Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti). In un video, itinerari sulle Alpi Liguri per riscoprire i luoghi simbolo della Resistenza

“Abbiamo autoprodotto un filmato che illustra luoghi ed episodi avvenuti durante la Resistenza sulle Alpi Liguri, tra l’entroterra di Imperia e la provincia di Cuneo”, spiega Sebastiano Lopes, responsabile Uisp della Lega Montagna: “dall’esperienza della Libera Repubblica di Pigna alla morte del comandante Felice Cascione ad Alto”.

Il video, della durata di circa 15 minuti, è un itinerario, tra escursioni e attività sportive, in luoghi dall’alto valore simbolico. “Abbiamo messo insieme le nostre esperienze, raccolto filmati di repertorio e assemblato le immagini con materiale più recente relativo alle nostre attività in montagna –continua Lopes– storie locali che hanno un significato ben più ampio: «si trascende dai luoghi, perché quelle montagne possono essere ovunque”.

Dopo la proiezione del filmato, l’incontro – particolarmente indicato ai ragazzi delle scuole ma a ingresso libero per tutti – è in programma una tavola rotonda a cui parteciperanno Tiziano Pesce e Francesco Aceti, presidenti rispettivamente di Uisp Liguria e Uisp Piemonte, lo scrittore e alpinista Christian Roccati, oltre a diversi rappresentanti dell’Anpi. Roccati parlerà anche del suo libro Dante in cui tratta, partendo dalla biografia di un suo prozio (Dante Conchatre, comandante partigiano appassionato di montagna): storie di Resistenza ambientate in Valle d’Aosta.

Pomeriggio (inizio proiezioni ore 15,30) e sera (a partire dalle ore 20,30) proseguiranno le proiezioni delle opere in concorso (85 in rappresentanza di 63 Nazioni quelle scelte dalla Commissione su un lotto di 840 iscritte in origine) sempre presso l’Auditorium della Camera di Commercio. Questo il programma.

Giovedì 24 aprile 2014 Pomeriggio: Ore 15.30: Tanzania (Aldo Gaido) Explorer naturalistico; Ore 16.07: Argile (Les Films du Cygne / Michael Guerraz) Film Internazionale Francia; Ore 16.26: Il bambino con due gobbe (Istituto Comprensivo Taggia / Tino Dolmetta) Scuole; Ore 16.52: Lightning Strike (Matteo Caruso) Animazione Amatori; Ore 16.57: Tuvalu: un paradiso che affonda (Elisabetta Eordegh/Carlo Auriemma) Explorer Natural; Ore 17.22: Real man’s film (Oliver Sertic / Nebojsa Slijepcevic) Documentario Internazionale Croazia; Ore 17.35: Sad Things Happen Sometimes (Anna Mila Stella) Videoclip; Ore 17.42: Sassiwood (Angelo Calculli / Antonio Andrisani / Vito Cea) Corto Amatori; Ore 17.58: Eppure io l’amavo! (Cristina Puccinelli) Film Professionisti; Ore 18.16: “Li Culura” (Davide Vigore) Videoclip; Ore 18.20: Viaggio sensoriale in Cappadocia. Dedicato a Ipo e Non Vedenti (Diego Monfredini) Explorer Turistico.

Giovedì 24 aprile 2014 Sera: Ore 20.30: Samoa la culla dei polinesiani (Elisabetta Eordegh / Carlo Auriemma) Explorer Turistico; Ore 20.56: The Stranger (Lupo Lepri) Corto Amatori; Ore 21.09: Dji. Death Falls (Dmitri Voloshin) Animazione Internazionale Moldavia; Ore 21.14: Rebels (Jimmy Conte / Luca Fortino) Film Professionisti; Ore 21.38: Doppia coppia quasi full (Brunella Audello / Vittorio Dabbene) Corto Amatori; Ore 22.00: Agophobia (Benjamin Ross Hayden) Film Internazionale Canada; Ore 22.25: Perro Lampara (Rodinia / Alex Hernandez) Festival dei Festival Spagna; Ore 22.29: La visita (Marco Bolla) Scuole; Ore 22.41: 5 tropoi na pethaneis (Daina Papadaki) Film Internazionale Cipro.

Proseguono anche due iniziative sul tema dell’ambiente, l’ecologia, il riciclo, il risparmio energetico, argomenti attorno ai quali ruota l’edizione 2014 del Video Festival Imperia e che ne fanno la prima manifestazione Eco-Sostenibile della città. Presso l’isola pedonale di Via Vieusseux nel cuore di Imperia-Oneglia è visibile “Ricicl…Arte” l’esposizione di installazioni, tutte derivate da materiali riciclati promossa dall’artista torinese Emanuele De Bonis, mentre presso la hall dell’Auditorium della Camera di Commercio è attiva la mostra di prodotti confezionati esclusivamente con i materiali di scarto promossa dall’azienda cuneese Elimond Hand Made.

Contemporaneamente si sviluppano anche gli eventi in collaborazione col la Confesercenti di Imperia. Si tratta del concorso Vetrine sul Cinema la cui premiazione di terrà martedì 29 alle 12,30 presso la sede della Confesercenti e “Un piatto da Film”, iniziativa che coinvolge dieci ristoranti della città che proporranno piatti a tema cinematografico.

Il Video Festival Imperia sarà anche quest’anno prodigo di premi speciali. I caratteristici “Silver Frame” verranno consegnati a Francesco Pannofino (alla Carriera), a Luca Argentero e Simone Gandolfo (Televisione di qualità) ed alla trasmissione di Italia1 Le Iene (Giornalismo d’inchiesta).

La consegna di questi e di tutti gli altri premi avverrà nell’ambito del Gran Galà del Video Festival che la sera dei sabato 26 aprile metterà fine alla cinque giorni del Video Festival Imperia.

Nell’ambito della serata, preceduta dal caratteristico attraversamento del “Red Carpet” degli autori, registi ed ospiti presenti, verrà offerto gratuitamente alla cittadinanza, così come gratuite sono tutte le iniziative inserite nel ricco palinsesto del Video Festival Imperia, un coinvolgente e suggestivo spettacolo.

Ultima revisione articolo: