A Palazzo Gavotti “il Teatro di Figura: parità e alternatività rispetto al teatro di attore”

Nell’ambito della mostra “Animati dal filo della passione. La Collezione Savona palazzo GavottiGambarutti: storie di burattini e burattinai nella Savona del Novecento”, giovedì 3 aprile sarà possibile partecipare all’incontro di approfondimento con il prof. Trovato, docente presso l’Università di Genova. Si parlerà di “Teatro di Figura: parità e alternatività rispetto al teatro di attore”. Fino al 4 maggio prossimo si potrà ancora visitare l’esposizione di burattini provenienti dalla collezione della famiglia Gambarutti, allestiti lungo il percorso museale della Pinacoteca Civica a Palazzo Gavotti.

L’iniziativa, promossa dall’Istituto Comprensivo Savona IV e dall’Associazione Judax Agorà in collaborazione con il Comune di Savona, è stata curata per la parte di concept, progetto grafico e allestimento dall’agenzia di comunicazione Punto a capo, con il contributo di Fondazione De Mari, Coop Liguria, Cassa di Risparmio di Savona e Savona Rotary Club.

La mostra presenta una selezione di esemplari della ricca collezione Gambarutti e si articola attraverso postazioni costituite da totem informativi che consentono al visitatore di conoscere “di persona” e da vicino i personaggi più curiosi e interessanti, nelle loro espressioni più tipiche, nei dettagli sartoriali dei costumi e degli accessori di scena. Completano l’allestimento alcuni copioni originali manoscritti e alcuni fondali per scenografia, che documentano l’artigianalità e il livello di accuratezza con cui veniva preparato ogni spettacolo.

Orario di apertura al pubblico – lunedì, martedì, mercoledì: ore 10.00 – 13.30; giovedì, venerdì, sabato: ore 10.00 – 13.30 / 15.30 – 18.30; domenica: ore 10.00 – 13.30