Andora: approvato in Consiglio Comunale il Bilancio di Fine Mandato

Nella seduta del 6 marzo, il Consiglio Comunale di Andora ha approvato il Andora copertina bilancio fine mandato 2009-2014Bilancio di Fine Mandato. Un documento realizzato per rendere conto ai cittadini di quanto fatto nei cinque anni di amministrazione. Si tratta di un volume di 135 pagine, ricco di foto e grafici, con dati ufficiali, in cui vengono descritti i valori che hanno guidato l’azione amministrativa fra il 2009 ed il 2013 ed i risultati conseguiti nei vari settori di intervento.

Da lunedì, la versione integrale del Bilancio di Mandato sarà consultabile sul sito del Comune di Andora e in versione stampata in Biblioteca, mentre una sintesi del volume di venti pagine sarà inviata nei prossimi giorni a tutte le famiglie andoresi e pubblicata su Facebook.

I contenuti essenziali, espressi in grafici e tabelle di dati, saranno anche condivisi in post su Facebook e Twitter.

Il Bilancio di Fine Mandato, in cinque capitoli tematici, dai titoli Risparmiare, Agire contro la crisi, Rinnovare, Salvaguardare e Promuovere, raccoglie tutti i dati provenienti dagli uffici comunali, relativi a interventi sul sociale, lavori pubblici, gestione economica dell’ente, salvaguardia dell’ambiente e promozione turistica.

“Consegniamo agli andoresi questo documento affinché possano giudicare liberamente il nostro operato attraverso l’analisi dei dati oggettivi in esso contenuti – spiega il sindaco Franco Floris – Il Mandato ha coinciso con il periodo più acuto della crisi economica ed abbiamo dovuto fare delle scelte: abbiamo razionalizzato la spesa, contenuto la pressione fiscale, investito sui servizi sociali, realizzato opere pubbliche e mantenuto la gestione pubblica servizi come l’acquedotto, la riscossione dei tributi e la concessione del porto. Il Bilancio di Mandato rende accessibili a tutti i dati normalmente contenuti nei documenti di Bilancio e permette agli andoresi di verificare come sono stati impiegati i soldi pubblici e con quali risultati”.