Finale Ligure: una personale di Renata Minuto a Finalborgo

Domenica 9 marzo alle ore 17.30, negli spazi dell’Oratorio dei Disciplinanti Il cavallo di Marco Aureliodel Complesso Monumentale di Santa Caterina a Finalborgo, si inaugura una mostra personale di Renata Minuto dal titolo “… del colore…”.

Sarà esposta una ricca selezione di opere di varie tecniche (quadri, disegni, ceramiche e, per la prima volta, vetri), alcune inedite e altre ormai storicizzate. Le Presentazioni sono a cura di Silvio Riolfo Marengo e Mauro Baracco.

La mostra, che si concluderà il 13 aprile, è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Finale Ligure. Orario di apertura: da martedì a domenica, dalle ore 15 alle ore 19.

Dalla presentazione di Silvio Riolfo Marengo: «C’è, nel titolo di questa retrospettiva, un esplicito invito a leggere le opere di Renata Minuto, diversissime per temi tecniche e dimensioni, attraverso il filtro unificante del colore, utilizzato non in funzione di semplice abbellimento della realtà, come spesso accade, ma per costruire la realtà stessa, darle corpo e sostanza nell’unicità di uno stile rimasto perfettamente riconoscibile negli anni. Pur essendo maturata accanto ai protagonisti della grande stagione artistica albisolese del dopoguerra, i Sassu, i Fontana, gli Jorn, i Capogrossi, Renata non deve nulla a nessuno».

«Con caparbietà, convinzione e, credo, anche con fatica – la fatica propria di chi sta inventando un proprio linguaggio – si è costruita una grammatica interiore segreta e, appunto attraverso il suo particolarissimo colore, l’ha trasferita incolume all’esterno, nei quadri, nei disegni, nelle ceramiche, riuscendo a tenere in equilibrio le due esigenze opposte, nelle quali mi sembra consistere fermamente il suo stile: evidenziare con forza la realtà e, al tempo stesso, ridurla all’essenziale, rastremarla, destituendola da ogni ingombro non necessario».