Nuove palme in arrivo sulla passeggiata a mare di Loano

Loano. Proseguono i lavori di sostituzione delle palme della passeggiata a mare di Loano eliminate in quanto infestate dal “Rhynchophorus ferrugineus”, meglio noto come “punteruolo rosso”. “Lungo la sola passeggiata a mare sono presenti oltre 200 palme – ricordano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore ai lavori pubblici Remo Zaccaria – Purtroppo molte di queste sono state abbattute in quanto fortemente compromesse dal punteruolo rosso. I trattamenti fitosanitari messi in atto dal nostro ufficio tecnico nulla hanno potuto contro questo temibile insetto. I protocolli regionali di contenimento impongono l’eliminazione delle piante infette, onde evitare che il parassita possa propagarsi anche alle palme sane, perciò non avevamo altra scelta”.

“Terminata questa fase, però, è giusto procedere con la sostituzione delle piante abbattute. Come già accaduto lo scorso anno, nei prossimi giorni effettueremo la messa a dimora di nuove palme del genere ‘Washingtonia robusta’, che hanno dimostrato di essere più resistenti e quindi difficilmente infettabili dal parassita. Le palme sono uno dei simboli di Loano e dell’intera Riviera ligure: è dunque nostra intenzione mettere in atto ogni possibile iniziativa per contrastare la diffusione del punteruolo rosso senza però dover rinunciare al nostro patrimonio arboreo. L’obiettivo è restituire a concittadini e turisti la consueta immagine della nostra passeggiata a mare, adorna di centinaia di splendide palme, in tempo per la stagione estiva”. A partire da lunedì 18 marzo prenderanno il via le operazioni di abbattimento e smaltimento degli stipiti di 61 palme, la trivellazione e rimozione di 64 ceppaie di piante già abbattute nei mesi precedenti e la messa a dimora della prima tranche di 30 palme del genere “Washingtonia robusta”.

Nei prossimi mesi sulla passeggiata a mare verranno messe a dimora complessivamente 118 nuove palme. Gli inteventi interesseranno il tratto di corso Roma compreso tra il civico numero 30 (dal Ba r dai Brughi) al civico numero 236 (Agenzia Immobiliare Paolino). Da lunedì 118 marzo e fino a fine lavori, dalle 8 alle 18 di ogni giorno dal civico numero 76 (largo Stefano Carrara) al civico numero 152 (negozio di abbigliamento 18 Alameda) sarà vigore il divieto di sosta per ogni tipo di veicolo. Ciò al fine di consentire la movimentazione dei mezzi e delle attrezzature e la creazione dell’area di cantiere.

   Invia l'articolo in formato PDF