“Di punto in bianco”: Cristina Rava presenta l’ultima indagine del commissario Rebaudengo

Albenga. In autunno le colline piemontesi sono uno stato dell’anima: nebbia azzurrina che cinge i crinali, tenue malinconia a invadere i cuori. Lo sa bene il commissario Bartolomeo Rebaudengo che ha deciso di darci un taglio con omicidi, scene del crimine, tecniche del profiling, e di ritirarsi in Langa. Per quelli come lui, però, non c’è pensione che tenga.
E così il poliziotto si ritrova a indagare sulla morte del giovane Dario, scomparso dopo un festino a base di alcol e droghe, e ritrovato cadavere a distanza di alcuni giorni. Ma il delitto è anche l’occasione per rivedere Ardelia Spinola, il medico legale dall’intuito infallibile, che ha il vizio di cacciarsi nei guai e che nasconde la sua fragilità dietro una tagliente ironia…

Cristina Rava con il suo ultimo romanzo “Di punto in bianco” (Rizzoli, 2019) si conferma “una delle voci più acute del noir al femminile, componendo con leggerezza pensosa e impeccabile humor una commedia nerissima sulle miserie di chi arranca nella malora, insieme alla sincera confessione di quello che le donne non dicono”.

Sabato 23 febbraio alle ore 17,30 presso l’Auditorium San Carlo la scrittrice Cristina Rava – insieme a Marco Ghini e Bruno Roberto De Filippis – presenterà al pubblico questo suo ultimo romanzo. L’incontro è promosso dalla Fondazione Gian Maria Oddi, in collaborazione con il DLF e la Libreria San Michele; ingresso libero. (effe)