Bombardier azienda strategica per la Liguria e per tutto il Paese

Savona / Genova. Il Consiglio regionale oggi, giovedì 15 novembre 2018, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, sottoscritto da tutti i gruppi, che impegna la giunta a intraprendere tutte le iniziative per il riconoscimento di Bombardier Trasportation Italy spa di Vado Ligure quale “azienda strategica per il territorio regionale e nazionale”.

Il documento impegna “a valutare in sede di governo centrale azioni volte a mantenere il sito produttivo e l’operatività, confermando la scelta e la lungimirante azione di potenziamento degli investimenti nel settore infrastrutturale e ferroviario italiano; a assumere una iniziativa immediata per sottoscrivere un protocollo con l’azienda, gli Enti Locali e Ministero dello sviluppo economico, d’intesa con le organizzazioni sindacali, affinché si garantisca una prospettiva produttiva concreta per lo stabilimento di Vado”.

Il documento, infine impegna la giunta Toti a sollecitare il Governo per intervenire nei confronti dei vertici di Trenitalia affinché sia definita l’opzione contrattuale Bormbardier/Hitachi per la fornitura di ulteriori 14 treni ad alta velocità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*