Elezioni Rsu in Tpl Esercizio: la Uiltrasporti triplica la sua presenza in Rsu

Savona. Grande risultato, soprattutto in termini di partecipazione alle elezioni Rsu in Tpl Esercizio: dei 413 aventi diritto hanno votato in 376 lavoratori. Un successo che supera il 90%, segno che i lavoratori hanno bisogno di discutere, organizzarsi e trovare soluzioni alle loro esigenze nei luoghi di lavoro.

“Scegliere i propri rappresentanti è un bellissimo esercizio di democrazia interna – dichiara Giuseppe Gulli, segretario regionale Uiltrasporti Liguria – Un ringraziamento va ai lavoratori che hanno partecipato al voto e a tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita dei lavori durante le fasi di voto e scrutinio e anche nella campagna formativa e di proselitismo”.

Su cinque sigle sindacali la Uiltrasporti è il secondo sindacato ad avere avuto più consensi alle urne.  Sono state 82 le preferenze espresse per la Uiltrasporti, 118 vanno a Filt Cgil, 56 a Fit Cisl, 76 a Faisa Cisal, 29 a Ugl Trasporti.
I candidati che hanno avuto maggiori preferenze sono stati quelli della Uiltrasporti in tutti e tre gli impianti dove si sono presentati: Savona Legino, Cisano sul Neva, Cairo Montenotte.

A Savona Legino il più votato è stato Marco Bocca con 35 preferenze, a Cisano sul Neva il candidato più votato è stato Luca Calvi con 25 preferenze e a Cairo Montenotte Andrea Garelli è stato il primo con 22 preferenze.
Rispetto alle elezioni precedenti, la Uiltrasporti ha triplicato la sua presenza in Rsu.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*