Crollo ponte Morandi ed emergenza Genova: le proposte di LeU

Genova. Una delegazione di parlamentari di Liberi e Uguali, composta dal deputato genovese, Luca Pastorino, i capigruppo di Camera e Senato, Federico Fornaro e Loredana De Petris, l’eurodeputato Sergio Cofferati, i consiglieri regionali, Gianni Pastorino e Francesco Battistini. venerdì ha visitato Genova e i suoi lavoratori, “per prendere il polso della situazione dopo le prime settimana che hanno seguito il crollo di Ponte Morandi”.

Una ricognizione partita simbolicamente dall’incontro con i vertici dei Vigili del Fuoco a Genova, dai primi minuti in prima linea per fronteggiare l’emergenza: “Oltre a portare i nostri ringraziamenti abbiamo ascoltato quali sono le condizioni precarie in cui operano tutti i giorni, a prescindere dall’emergenza di questi giorni”, commenta Loredana De Petris, senatrice di Liberi e Uguali a margine dell’incontro.

Poi un incontro con gli sfollati nei pressi della zona rossa, che taglia in due la città, circondata da una zona “arancione”, composta da tutte quelle realtà umane ed economiche “che sono sospese e che hanno bisogno di una supporto coeso di tutta la politica nazionale”.

Nel pomeriggio l’incontro con Confindustria e con le rappresentanze sindacali: “La proposta di LeU è chiara – sottolinea Luca Pastorino, deputato di Liberi e Uguali – da un lato attivare una unità di crisi al Mise, per assistere l’intera economia cittadina fatta dalla piccole e medie imprese che rischiano il collasso, e dall’altra un comitato parlamentare che sappia superare le differenze di colore politico e che si adoperi per arrivare il prima possibile, in maniera coesa, ad una legge speciale per Genova, per assistere l’emergenza e tutto quello che verrà dopo”.

La delegazione ha incontrato anche il governatore di Regione Liguria Giovanni Toti nonché commissario straordinario per l’emergenza e il sindaco di Genova Marco Bucci per un confronto produttivo sul lavoro che é stato fatto e quello da fare per riportare Genova alla normalità.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF