La Liguria promuove il gelato artigianale

È il German Black Forest il gusto scelto quest’anno per celebrare la quinta edizione della Giornata europea del Gelato artigianale, che si festeggia il 24 marzo di ogni anno con l’obiettivo di promuovere, valorizzare e diffondere la cultura del gelato artigianale.

Anche quest’anno non manca l’apporto della Liguria: l’iniziativa è stata presentata da Confartigianato Liguria questa mattina a Genova, in due gelaterie artigiane del centro storico cittadino, Cremeria delle Erbe e Gelateria Capriccio. Entrambe hanno presentato una versione golosa e personalizzata del German Black Forest, il protagonista di quest’anno dopo il Framboise Melba del 2017: si tratta di un cioccolato variegato amarena, proposto dai gelatieri artigiani tedeschi. Il German Black Forest si potrà assaggiare in tutte le gelaterie liguri che prenderanno parte all’iniziativa.

«Materie prime di eccellenza, know how e lavorazione attenta, ma anche creatività e personalizzazione: così nascono i prodotti artigiani, tra cui anche il gelato, un alimento sano e di qualità che, per l’occasione, promuoviamo e valorizziamo – commenta Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria – Un’ottima opportunità, quella offerta dalla Giornata europea del Gelato artigianale, per diffondere dunque la cultura del consumo consapevole, privilegiando l’artigianato di qualità in ogni sua forma».

Anche la gelateria rientra nei ventidue settori che possono fregiarsi nel prestigioso marchio “Artigiani In Liguria”, promosso dalla Regione Liguria: «L’artigianato di qualità – spiega Edoardo Rixi, assessore regionale allo Sviluppo economico e all’Artigianato – è uno dei punti di forza della promozione del nostro territorio. Coniugare i sapori tipici del territorio all’innovazione dei gusti e delle tecniche è sicuramente una formula vincente di grande richiamo per il grande pubblico e quindi per una promozione efficace dell’artigianato di qualità».

«La ricetta in questo caso è: arte, cultura, professionalità e tecnica. Sono questi gli ingredienti dell’artigiano del gelato – dice Paola Bordilli, assessore al Commercio e Artigianato del Comune di Genova – La nostra città ricorda oggi questa importante professione proprio nel suo cuore pulsante, il centro storico, con due importanti gelaterie che animano i quartieri e ne ricordano la forte vocazione artigianale, arricchita ancor di più dal marchio di qualità promosso da Regione Liguria».

Hanno aderito all’iniziativa anche le seguenti gelaterie liguri: 100% naturale (Sestri Levante), Dolce Vita (La Spezia), Gelateria Riccardo (La Spezia), Il Cuore dei Golosi (La Spezia), La Conca d’Oro (La Spezia), Papavera (Lerici), Armugnin (Savona), Bar Jole 1930 (Sassello), Cremeria Mavì (Pietra Ligure), Gelatiamo (Cairo Montenotte), I giardini di marzo (Varazze), La Deliziosa (Albissola Marina).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*