“La terra di Antibo”: ad Albissola personale dedicata ai lavori di Attilio Antibo

Sabato 24 Marzo 2018 alle ore 18:00, nella sede di via Grosso 39 in Albissola Marina, con la mostra “La terra di Antibo”, la galleria Il Bostrico inaugura una mostra personale dedicata ai lavori di Attilio Antibo (Savona, 1930 – 2009) a documentare la fertilità e la freschezza di un percorso creativo che hanno permesso all’artista savonese di essere riconosciuto tra i maggiori interpreti dell’arte contemporanea, con particolare predilezione alla pratica ceramica.

Il progetto espositivo curato da Alfredo Meconi e Riccardo Zelatore vuole testimoniare, pur nella misurata selezione dei lavori, i vari cicli espressivi dell’autore che vanno dai primi anni Settanta sino alla scomparsa, sottolineando quanto forte fosse per Antibo l’interesse alla ridefinizione della primitività del materiale, al ruolo specifico delle terre e alla padronanza delle tecniche realizzative. La creta in particolare, eletta a materiale privilegiato, consente allo scultore savonese di muoversi con disinvoltura tra forma arcaica e utensileria quotidiana. A partire dalla seconda metà degli anni Ottanta, Antibo introduce all’interno della sua ricerca forme morbide, colorate e accattivanti che conducono ad una dimensione più ludica ed ironica. Le opere in terracotta mantengono la loro esistenza plastica e sonora, ma sono caratterizzate da uno spirito giocoso e da uno spaesamento poetico che ne allenta lo spessore antropologico.

La mostra “La terra di Antibo” sarà visitabile sino al 15 aprile 2018.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*