La “Cornice di Alassio” l’itinerario della prossima escursione di “Loano non solo mare”

Seguirà la “Cornice di Alassio” l’itinerario della prossima escursione di “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. La gita si terrà giovedì 8 marzo.

I partecipanti si ritroveranno alle 8.53 alla stazione di Loano. Da qui partiranno in treno alla volta di Alassio (l’arrivo è previsto alle 9.07). Dalla stazione si scenderà direttamente sulla spiaggia e ci si dirigerà verso il porto di Alassio. Di qui, oltrepassata Aurelia e ferrovia, si sale su una stradina asfaltata che conduce al piazzale-belvedere di Santa Croce, dove si imbocca un sentiero abbastanza ripido ma privo di pericoli che porta al bivio del “Sentiero dell’onda”. Per questo tratto, se il tempo o le condizioni del terreno non fossero molto favorevoli, si potrebbe in alternativa percorrere un itinerario che, in parte su sterrata ed in parte su mulattiera, raggiunge la chiesa di Solva e successivamente il bivio dell’Onda.

Da questo bivio un altro facile sentiero, mantenendosi sempre in quota, perviene con lievi saliscendi alla Sella di Cavia, dove svettano alcuni tralicci. Si percorre quindi un ultimo breve tratto in salita sulle pendici del Monte Pisciavino, dopodiché inizia la discesa che con un percorso panoramico porta alla frazione di Vegliasco, caratterizzata dalla torre Adelasia.

Sosta pranzo presso la vicina Locanda Torre Antica del signor Devis, dove, oltre ad usufruire di idonee strutture, i partecipanti avranno la possibilità di consumare pizza e dolce (alla cifra concordata di 5 euro, con bevande e caffè a parte).

Dopo una doverosa e meritata sosta, si prosegue per circa 10/15 minuti in leggera salita, in direzione della Madonna della Guardia, e poco dopo si sbuca nella strada asfaltata presso il bivio sopra la frazione di Caso. Passato il bivio la discesa continua tranquilla raggiungendo dapprima Moglio, grossa borgata di Alassio che gli escursionisti attraverseranno passando dinanzi alla chiesa ed al cimitero, e poi sbucando nella zona dell’Aurelia bis, ai bordi dell’abitato di Alassio: a questo punto altro non resta che tornare alla stazione con un tragitto di 10-15 minuti.

I treni di ritorno partiranno alle 15.23 (con arrivo a Loano alle 15.39), alle 16.23 (con arrivo a Loano alle 16.40), alle 16.50 (con arrivo a Loano alle 17.03) o alle 17.23.

L’escursione avrà una durata di circa 5 ore con un dislivello di circa 450 metri. I capigita sono Mario Messa, Simonetta Simoncini, Eugenio Lertora.

L’escursione è gratuita. Per la partecipazione alla gita di non soci Cai è necessario sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le ore 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando a Laura Panicucci (tel. 019.67.23.66, cell. 3497854220).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*