Imprese, dalla Camera di Commercio contributi per chi accoglie studenti in azienda

Contributi alle imprese che attivano percorsi di alternanza scuola lavoro. Li mette a disposizione la Camera di Commercio Riviere di Liguria, punto di riferimento per i progetti di alternanza in quanto ‘ponte’ tra imprese e scuola. L’agevolazione è disciplinata da un bando, per il quale sono state stanziate risorse per 60 mila euro, che prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto a favore dell’impresa ospitante pari a 400 euro per la realizzazione di un percorso individuale di alternanza scuola lavoro, con possibilità di aumento di 200 euro nel caso di inserimento di studenti diversamente abili. Il contributo può essere richiesto per un massimo di quattro studenti per azienda.

Per accedere al beneficio, l’impresa deve essere iscritta nel Registro nazionale dell’alternanza scuola-lavoro realizzato dal sistema delle Camere di commercio in accordo con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e gestito da InfoCamere. L’iscrizione al Registro è gratuita e costituisce un’opportunità di incontro tra il mondo delle imprese e degli enti, da una parte, e dei giovani che si affacciano al mondo del lavoro, dall’altra.

Le imprese interessate possono presentare domanda entro il 30 giugno prossimo. Bando e informazioni sono disponibili sul sito Internet della Camera di commercio.

“La recente riforma ha sancito per le Camere di commercio un ruolo sempre più rilevante nell’ambito della formazione e orientamento al lavoro e questo bando ha l’obiettivo di favorire il coinvolgimento delle imprese nei percorsi di alternanza”, sottolinea il presidente camerale, Luciano Pasquale.

La Camera di Commercio Riviere di Liguria comunica inoltre che è aperta la partecipazione al premio “Storie di alternanza” rivolto agli studenti dei licei e degli istituti tecnici e professionali delle province di Imperia, La Spezia e Savona. Per partecipare occorre aver realizzato un percorso di alternanza scuola lavoro e raccontarlo in forma di video. Il video-racconto più efficace verrà premiato e potrà accedere alla selezione nazionale. Per partecipare all’iniziativa, organizzata da Unioncamere e dalle Camere di Commercio italiane, occorre inviare i materiali entro il 20 aprile prossimo. Regolamento, modulo di domanda e informazioni sono scaricabili dal sito della Camera di commercio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*