Ad Andora il ritiro invernale per la nazionale XC di MTB

Il 2018, anno di Andora Comune Europeo dello Sport, inizia all’insegna del grande ciclismo, con ben due nazionali azzurre che hanno scelto per il loro ritiro la località ligure.

Sotto la guida del Commissario Tecnico, Mirko Celestino, dal 1° al 9 febbraio, si allenerà ad Andora la Nazionale XC di Mountain Bike che si confronterà con i percorsi di un entroterra che il loro CT da sempre definisce “Il paradiso dei biker”.

Dal 1° al 4 febbraio, sarà in ritiro anche la Selezione Azzurra di Triathlon Cross e la squadra di Montain Bike RH Racing MTb dell’Alto Adige.

Una presenza di grandi campioni che coincide anche con l’evento di Apertura dell’Anno di “Andora, Comune Europeo dello Sport” che si svolgerà, sabato 3 febbraio, alle ore 15.00, nel Palazzetto dello Sport: una passerella delle associazioni sportive andoresi con tecnici e atleti.

Nel corso della manifestazione si svolgerà la consegna da parte del Sindaco di Andora Mauro Demichelis, del riconoscimento “Le Chiavi di Andora” all’andorese Mirko Celestino, già campione di ciclismo su strada e di Mountain Bike e attuale Commissario Tecnico della Nazionale MTB.

“Mirko Celestino è un grande campione, un talento dello sport che ha portato alto il nome di Andora in Italia e all’estero, incarnando a pieno i valori più alti dello sport  – ha dichiarato il primo cittadino, Mauro Demichelis – Oggi sta dando il suo prezioso contributo alla Nazionale di MTB, trasferendo ai giovani campioni tutta la sua esperienza, i valori e la disciplina che gli hanno permesso di imporsi a tutti i livelli. Mirko Celestino, è un atleta molto generoso anche con la sua Andora, dove organizza importanti eventi con l’Associazione Andora Race e dove continua a trasmettere la sua esperienza ai giovani sportivi andoresi”.

Soddisfazione, per la presenza di tanti campioni ad Andora, è stata espressa anche da Pietro Galleano, Presidente dell’Associazione Albergatori di Andora, che da sempre ha creduto nel binomio turismo e sport.

“È una soddisfazione vedere che grandi campioni scoprano Andora e i suoi sentieri – dice Pietra Galleano – La presenza di due Nazionali, sostenuta dall’Amministrazione Comunale, e di una squadra di grande livello, crediamo possa essere un ottimo traino per far scoprire i nostri percorsi anche agli appassionati di ciclismo e mtb. Gli alberghi di Andora sono pronti ad accogliere e offrire servizi agli sportivi, che possono giovarsi del clima mite della nostra zona per i loro allenamenti e confrontarsi con percorsi apprezzati dai big dello sport”.

I convocati per il ritiro della Nazionale di MTB sono Berta Martina – Centro Sportivo Esercito, Brancati Alberto – Caprivesi, Colledani Nadir – Bianchi, Countervail, Collomb Emilie – Rdr Italia Factory Team, Kerschbaumer Gerhard – Torpado Gabogas, Marchet Giorgia – Team Rudy Project – Xcr, Marchetti Bruno – Team Lapierre – Trentino – Ale’, Naspi Alessandro – Superbike Bravi Platform Team, Seiwald Greta – Team Focus Selle Italia, Tabacchi Mirko – C.S. Carabinieri, Taffarel Nicola – Torpado Gabogas, Tiberi Andrea – Team Focus Selle Italia, Tovo Marika – Team Rudy Project – Xcr, Xillo Edoardo – Ktm – Protek – Dama e
Zanotti Juri – Torpado Gabogas.

La selezione azzurra di Triathlon Cross che parteciperà al raduno di Andora (Sv) con la nazionale di Mountain Bike guidata da Mirko Celestino, dall’ 1 al 4 febbraio, su indicazione del coordinatore del settore Multisport della Federazione Italiana Triathlon, Alessandro Alessandri, è formata da: Marcello Ugazio (Atletica Bellinzago), Filippo Rinaldi (CUS Parma), Eleonora Peroncini (CUS Parma), Marta Menditto (Asd Sai Frecce Bianche Triathlon).

La delegazione sarà supportata dal seguente staff: Andrea Gabba (Tecnico Multisport) e Stefano Davite (Collaboratore Triathlon Cross).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*