Loano, scongiurato un tentativo di suicidio

Loano. Ieri pomeriggio il provvidenziale intervento di una pattuglia della polizia municipale di Loano ha permesso di scongiurare un tentativo di suicidio messo in atto da un 60enne di origine albanese.

Durante un normale servizio di pattuglia, gli uomini del comando loanese hanno notato la presenza di un uomo sugli scogli adiacenti al molo nei pressi di piazza Mazzini, sferzati da un forte vento e da una violenta mareggiata. In lacrime ed in evidente stato confusionale, gli agenti non hanno avuto dubbi circa le sue intenzioni.

Dopo una “trattativa” durata qualche minuto i “vigili” sono riusciti a convincere l’uomo a desistere dal suo intento suicida. Una volta tratto in salvo lo hanno accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure per le cure del caso.

“Il compito della polizia locale è quello di garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini in ogni maniera ed in ogni frangente – dichiarano l’assessore alla polizia municipale Enrica Rocca ed il comandante Gianluigi Soro – Un compito spesso difficile e complicato, che in certi casi richiede anche abilità diverse rispetto alla semplice conoscenza dei codici e dei regolamenti. Occorrono prontezza, empatia, reattività e capacità di fare fronte alle emergenze. Tutte caratteristiche, queste, che i nostri agenti hanno dimostrato di possedere”.

GOS del nucleo della Spezia fa brillare bomba

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*