Anémic Cinéma, cinema in pellicola e musica dal vivo

Genova. Torna al Teatro Altrove “Anémic Cinéma”, lo spettacolo che rende omaggio al cinema e alla sua epopea, fucina di sogni e speranze di una generazione perduta.

In questa collaudata formula di “cineconcerto”, il cinema (rigorosamente in pellicola) incontra la musica (rigorosamente live): lunedì 29 gennaio alle ore 21.15 i musicisti del Collettivo Wurtz – Alessandro Bacher, Tommaso Rolando, Rocco Spigno e Agostino Macor – saliranno sul palco dell’Altrove per accompagnare la proiezione di un’opera fondamentale per il cinema mondiale: L’uomo con la macchina da presa di Dziga Vertov, vorticoso mosaico sull’utopia dell’uomo-macchina che il regista russo realizzò nel 1929.

Per l’occasione il proiettore in 35mm lascerà la cabina di proiezione e scenderà tra il pubblico, pronto a prendere parte allo spettacolo del cinema; un appuntamento assolutamente imperdibile per gli amanti del muto e delle nuove sperimentazioni musicali.

L’evento è organizzato dall’associazione Laboratorio Probabile Bellamy in collaborazione con il Comune di Genova che è partner del progetto EMI – European Music Incubator, programma innovativo per musicisti emergenti che vogliono espandere le loro attività sperimentando la fusione con altri settori creativi: il progetto è supportato da Creative Europe e vede la partecipazione, oltre all’Italia, di Francia, Croazia, Regno Unito ed Estonia.

È gradita la prenotazione su info@laboratorioprobabile.it o al mobile 3889875231.

GOS del nucleo della Spezia fa brillare bomba

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*