Savona, il ministero approva il progetto Sprar minori

Con una nota firmata dall’on. Minniti e diffusa nei giorni scorsi, il Ministero dell’Interno ha comunicato l’ammissione ufficiale del progetto “SPRAR minori” del distretto savonese al finanziamento ministeriale. A darne l’annuncio è lo stesso Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio: “Come anticipatoci telefonicamente a dicembre con le rassicurazioni da parte del Ministero, il progetto SPRAR minori promosso da Savona sarà finanziato dal Ministero: un’ottima notizia con cui cominciare l’anno nuovo, che ci consente di gestire e non più subire un problema concreto – quello dei Minori stranieri non accompagnati – che incideva sulle casse del Comune per circa 300-330 mila euro l’anno”, dichiara il Sindaco, che aveva promosso il progetto anche nel convegno nazionale di Save the Children a Milano e all’assemblea nazionale ANCI a Vicenza.

L’ammissione ufficiale del progetto SPRAR minori del distretto savonese al finanziamento ministeriale è per oltre 862mila euro annui e un costo ammesso di 918mila ca. comprensivo di cofinanziamento. “Esprimiamo soddisfazione per questo risultato, in attesa di ricevere ulteriori comunicazioni in merito all’avvio attività e di definire alcuni dettagli tecnici”, aggiunge il Sindaco. Finanziamento in arrivo anche per lo SPRAR adulti, con 10 posti totali per la Città di Savona, in continuità con il progetto attuale, finanziato per oltre 121 mila euro annui.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*