Al via l’undicesima edizione della Kronostagione: quattordici spettacoli in otto mesi

di Redazione Corsara – Si aprirà venerdì 27 ottobre l’undicesima edizione della Kronostagione, sostenuta dal MiBACT, dalla Compagnia San Paolo (maggior sostenitore) nell’ambito dell’edizione 2017 del bando “Performing Arts”, dal Comune di Albenga e da numerosi sponsor privati.

“Ultima spiaggia”, questo il titolo. “L’ultima spiaggia è il teatro, il teatro come luogo di approdo dopo una tempesta, come salvezza. Una meta a prima vista misteriosa, quasi spaventosa, ma in grado via via di farsi conoscere e amare”, racconta Kronoteatro.

La stagione serale si svolgerà allo Spazio Bruno, la sala teatrale allestita all’interno del Liceo G. Bruno. Gli spettacoli per ragazzi, invece, si terranno presso il Teatro Ambra. Tutti gli appuntamenti, ad eccezione di quelli fuori abbonamento, prevederanno il dopoteatro con cibo, vino e musica, “segno della volontà di creare una comunità che si riunisca e si riconosca attorno all’evento teatrale”. Dopo il successo dello scorso anno, torna un focus su un artista: Oscar De Summa; due spettacoli – a distanza di una settimana – e un laboratorio gratuito di cinque giorni rivolto a giovani del territorio.

Per quanto riguarda la stagione serale, il primo appuntamento sarà fratello+sorella, nuova produzione Kronoteatro, lettura onirica della fiaba Hänsel e Gretel dei fratelli Grimm che analizza la solitudine e le paure dei ragazzi che non vengono aiutati a crescere. Fuori abbonamento, sarà in scena il 27/28/29 ottobre e poi, a dicembre, il 17/18/19 e il 21/22/23, alle ore 21 dal giovedì al sabato, alle ore 16 la domenica. Dal 3 al 5 novembre tornerà Educazione Sentimentale, secondo capitolo del progetto “La Resa” (di cui Cannibali è la prima parte), una produzione Kronoteatro fuori abbonamento. Il primo spettacolo in abbonamento sarà il 18 novembre, Hallo! I’m Jacket. Il gioco del nulla, della Compagnia Dimitri/Canessa. Uno spettacolo ironico, che trae origine da riflessioni amare sul cosiddetto “mondo contemporaneo”. Seguirà, sabato 2 dicembre, il Teatro delle Albe, con Slot machine, lavoro sulla caduta vertiginosa di un giocatore d’azzardo. A gennaio 2018 il doppio appuntamento con l’artista pluripremiato Oscar de Summa: venerdì 19, alle ore 21, Stasera sono in vena, uno spettacolo ironico che racconta la Puglia negli anni di formazione della Sacra Corona Unita. Venerdì 26, alle ore 21, La sorella di Gesucristo, terzo capitolo della “trilogia della provincia”, la storia di uno stupro, che diventa anche un racconto della nostra società. Tra i due spettacoli, da domenica 21 a giovedì 25 gennaio, ad Albenga in Via E. D’Aste 6 (ex biblioteca civica), dalle 15 alle 19, il laboratorio gratuito rivolto a giovani del territorio De/Sidera/Prometeo, incentrato sulla presenza sulla scena, sul lavoro in gruppo e sullo studio della parola. Venerdì 16 febbraio, ore 21, l’appuntamento è con Biancofango e il loro lavoro Io non ho mani che mi accarezzino il viso, un viaggio dentro e nei dintorni della fragilità. Sempre domenica, di Collettivo Controcanto, in scena venerdì 2 marzo 2018, è lo spettacolo selezionato IN-BOX, un esperimento unico in Italia: una rete di teatri che promuove le eccellenze emergenti nella scena contemporanea. Sempre domenica è uno spettacolo sul lavoro, sull’immobilità di una condizione che una tenace ideologia ci fa credere da secoli l’unica – davvero? – possibile. Seguirà, venerdì 16 marzo, Daniele Timpano con Aldo Morto, le considerazioni sugli impatti decisivi che il delitto Moro ha prodotto nell’immaginario collettivo. Giovedì 12 aprile, alle ore 21, al Teatro Ambra ci sarà uno spettacolo per le famiglie, fuori abbonamento: Cenerentola –  Across the Universe, di Ass. Cult. Tra il dire e il fare – Compagnia la luna nel letto.

La stagione serale si chiuderà venerdì 27 aprile 2017 con Dialoghi degli dei de I sacchi di sabbia, sull’opera dello scrittore e retore greco Luciano di Samostata. Spettacolo in collaborazione con RecLiP – Rete del contemporaneo Liguria-Piemonte, sodalizio tra tre realtà dislocate tra le due regioni: Compagnia degli Scarti (La Spezia), Kronoteatro (Albenga) e il Teatro della Caduta (Torino). Per quanto riguarda la stagione dedicata al pubblico più giovane, invece, si inizierà il 16 novembre, ore 10, con Le avventure di Pinocchio…ovvero il solito ceppo d’albero fatato,di Fontemaggiore, una rivisitazione del classico di Collodi. Giovedì 15 marzo, ore 10, i Tre porcellini, di Giallo Mare Minimal Teatro, che mischia la favola con citazioni da Hitchcock. Venerdì 27 aprile, ore 10, Dialoghi con gli dei, de I sacchi di sabbia, spettacolo in collaborazione con RecLiP, indirizzato alle scuole medie e superiori. Si chiuderà giovedì 3 maggio con I racconti di mamma oca, della compagnia ravennate  Drammatico vegetale.

Campagna abbonamenti dal 14 Ottobre

Informazioni, prenotazioni e vendita biglietti e abbonamenti:

Kronoteatro – Ex Biblioteca Civica, Via E. D’Aste, 6 Albenga

0182_630528 / 380_3895473

info@kronoteatro.it / http://www.kronostagione.it/

Pagina Facebook – Kronostagione Terreni Creativi Albenga

#kronostagione11 #ultimaspiaggia #kronoteatro

Biglietteria aperta martedì e sabato dalle 16 alle 19

Prevendita biglietti 10 giorni prima di ogni spettacolo

Nei giorni di spettacolo apertura botteghino Spazio Bruno e Teatro Ambra ore 20

BIGLIETTI

posto unico € 15 – studenti under 26 € 12 – teatro ragazzi al mattino € 5

Cenerentola: posto unico € 12 – under 14 € 8

ABBONAMENTI A 8 SPETTACOLI SERALI

intero € 80 ridotto (studenti under 26, convenzionati e over 65)75