Cure palliative e terapie del dolore, campagne informative e formative

Cure palliative e terapie del dolore, campagne informative e formative. Il Consiglio regionale durante i lavori di questa mattina ha approvato all’unanimità la mozione presentata dal Francesco Battistini (Rete a Sinistra & Libera-MENTE Liguria) e sottoscritta anche dall’altro componente del gruppo Gianni Pastorino, che impegna la giunta a svolgere campagne informative per diffondere l’importanza delle cure palliative e delle terapie del dolore.

In particolare la mozione chiede di promuovere campagne di formazione rivolte ai medici di famiglia, ai medici e agli infermieri, che svolgono il loro servizio presso i nosocomi liguri, per diffondere l’importanza delle cure palliative e la terapia del dolore, i percorsi di accesso e per dare un’assistenza medica e psicologica adeguata al malato e alla sua famiglia. Il documento impegna la giunta a promuovere percorsi che garantiscano continuità tra cure eziologiche e palliative e ad istituire dipartimenti di cure palliative e terapie del dolore che operino con protocolli di assistenza standardizzati in tutto il territorio ligure.

La mozione chiede, inoltre, alle asl di individuare percorsi e strategie che accompagnino costantemente il malato terminale e che evitino l’accesso al Pronto Soccorso creando anche percorsi di accesso in emergenza in modo che il paziente sia assistito correttamente, da personale qualificato. Gli hospice – infine – devono essere estesi in tutta la regione e adeguati al bacino di utenza di competenza.
L’assessore alla sanità, Sonia Viale puntualizzato che in tutti i settori indicati da Battistini, la Regione sta già agendo e ha illustrato una articolata relazione, con il dettaglio analitico delle azioni attuate.