Da sabato la rassegna degli autori a Borghetto

di Claudio Almanzi – Prenderà il via sabato sera (Giardino sala Marexiano alle ore 21 e 30) la XIVesima edizione della Rassegna “Serate d’ autore”, dedicata ai libri ed agli autori organizzata dal Comune di Borghetto S. Spirito e dalla Biblioteca Civica. Coordinerà le presentazioni e gli incontri con gli autori la bravissima Graziella Frasca Gallo.

Primo ospite del cartellone sarà la scrittrice Sara Rattaro, che presenterà “L’amore addosso” (Sperling & Kupfer Editore) un romanzo potente e sincero, che parla di famiglia e amore, amicizia e desideri inafferrabili. Con “Non volare via” ha vinto il Premio città di Rieti 2014, con “Niente è come te” ha ottenuto il Premio Bancarella 2015. Con “Sulla sedia sbagliata” ha conquistato il premio“Fortunato Seminara” al Rhegium Julii e con “Splendi più che puoi”, si è aggiudicata nel 2016 il Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice.
Proseguendo nel programma la rassegna prevede per il 14 luglio la scrittrice Irene Schiavetta che presenterà il libro “Le tre Signore” (Coedit editore) un romanzo ironico, intenso, profondo ed emozionante, che narra le avventure di tre amiche, pronte a sostenersi a vicenda, in caso di necessità, e discrete fino all’inverosimile.

Il terzo appuntamento della Rassegna si svolgerà il 20 luglio e vedrà l’incontro con la scrittrice albenganese Cristina Rava, che presenterà il suo ultimo e recentissimo lavoro “L’ultima sonata” (Garzanti Editore). Si tratta di un’altra avventura dell’amatissimo medico legale Ardelia Spinola, che dovrà confrontarsi con una donna intrigante dalla mentre acuta, proprio come lei.

L’ 11 agosto Andrea Vitali, presenterà “A cantare fu il cane” (Garzanti editore). Si tratta di un romanzo ambientato nel suo paese natale, sul Lago di Como, un’accattivante indagine intricata e avvincente, ambientato negli anni Trenta, in cui le tresche di paese si intrecciano gli sforzi dei carabinieri, e il pettegolezzo si propaga come le onde del lago, ghiotto di ogni curiosità.

Giovedì 24 agosto alla Sala Marexiano ci saranno Lilli Luini e Maurizio Lanteri, che presenteranno il giallo scritto a quattro mani “Iguana Club” (Novecento Editore). Il volume ha vinto il premio NebbiaGialla per romanzi inediti. La coppia ha ormai alle spalle una lunga e consolidata storia di libri di successo scritti a quattro mani. Questa volta si tratta di un giallo ambientato tra Liguria, Costa Azzurra e Spagna.

A chiudere la rassegna lunedì 28 agosto sarà Giuseppe Culicchia, che presenterà il suo ultimo romanzo, “Essere Nanni Moretti” (Mondadori Editore). Protagonista è il cinquantenne Bruno Bruni, scrittore fallito e sfortunato, che ha pubblicato due romanzi per editori sconosciuti, vive di traduzioni, coltiva l’ambizione di scrivere il Grande Romanzo Italiano e nutre un odio viscerale proprio per Giuseppe Culicchia.