Rinnovato il Consiglio Direttivo dell’Orchestra Sinfonica di Savona

L’Orchestra Sinfonica di Savona ha rinnovato il suo Consiglio Direttivo, alla luce della recente assimilazione dell’Accademia Musicale di Savona. Alcuni tra i membri consiglieri dell’Accademia sono quindi entrati a far parte del Consiglio dell’Orchestra.

Presidente è stato eletto (lo era in precedenza della sola Orchestra) il Maestro Claudio Gilio, vicepresidente il professor (primario di Pediatria presso il civico Ospedale San Paolo) Amnon Cohen. Consiglieri: Marilena Ferrari, il dott. Gerardo Ghiliotto (ex presidente dell’Accademia, già allievo del M° Ferrato, diplomato il pianoforte al conservatorio di Genova), l’ing. Livio Giraudo, il dottor Marco Lovisetti, il professor Gianfranco Ricci, l’avvocato Marco Russo e la dottoressa Isabella Sorgini.

«Un Consiglio Direttivo che è quindi fortemente rappresentativo della società savonese e delle personalità che si distinguono in campo lavorativo professionale. Segnaliamo la continuità della presenza nel Consiglio del prof. Ricci che, dai tempi della nascita dell’Orchestra ad opera di Giorgio Monacciani, sempre ha seguito le sorti della compagine savonese, o del dott. Cohen, con trascorsi in qualità di allievo dell’Accademia Musicale di Savona. Il dott. Lovisetti fa il suo ingresso nel Consiglio come rappresentante dell’Associazione Carla e Walter Ferrato che è stata fondamentale nel permettere il proseguimento delle attività dell’Accademia, Lovisetti è anche chitarrista e attento uomo di cultura».

L’Accademia, ora in seno all’Orchestra ha visto in questi giorni eccellere negli esami di grammatiche musicali presso il Conservatorio di Alessandria tre propri allievi, in questo caso preparati dal Maestro e compositore Marco Lombardi: Alessandro Riggio, Alessia Spotorno e Eliseo Lepori. Nei prossimi giorni, altri allievi dell’Accademia saranno chiamati a sostenere, in Conservatorio, gli esami di certificazione per i corsi di violoncello e pianoforte.