Confartigianato Costruzioni, Mangano nuovo presidente regionale Liguria

Liguria. Vito Mangano, presidente di Confartigianato Costruzioni Genova, è il nuovo presidente regionale della categoria dei Costruttori di Confartigianato. Eletto all’unanimità, Mangano, nato a Bronte, classe 1959, succede a Paolo Figoli e resterà in carica per i prossimi quattro anni.

«Questa nomina è per me motivo di grande soddisfazione – commenta Mangano – Soprattutto perché si affianca al riconoscimento del lavoro svolto e del costante impegno messo in questi anni nel percorso di dialogo intrapreso con gli enti locali che ha portato a risultati concreti per il settore, prezzario regionale in primis».

In Liguria si contano 21.177 micro e piccole imprese artigiane nel settore delle costruzioni (sono 500.929 a livello nazionale). Nelle province sono così distribuite: 10.711 in provincia di Genova, 4.578 in provincia di Savona, 2.216 nello spezzino e 3.672 in provincia di Imperia (dati Infocamere, primo trimestre 2017).

«Il dialogo con la Regione e con gli altri enti locali non si fermerà qui, anzi – aggiunge Mangano – Gli obiettivi prioritari per la categoria restano la semplificazione delle normative e la tutela delle nostre micro e piccole imprese di costruzione, soprattutto in tema di appalti pubblici: su queste tematiche non manca di certo la volontà di proseguire il confronto con le parti pubbliche, allo scopo di ottenere risultati concreti per le nostre realtà del settore».