Albenga aderisce alla “Carta Europea dei Diritti delle Donne nello Sport”

Albenga. L’Unione Italiana Sport Per tutti (U.I.S.P.), in collaborazione con altri partner europei nell’ambito del progetto “Olympia: Jump in Olympia. Strong(er) Women through Sport”, ha elaborato la “Carta Europea dei Diritti delle Donne nello Sport”.

L’amministrazione Cangiano ne sottoscrive idealmente i principi e intende condividere l’intento ad operare nel proprio ambito di competenza per realizzare azioni positive volte a rimuovere gli ostacoli che di fatto impediscono la realizzazione di pari opportunità sui temi dell’accesso alla pratica sportiva da parte delle donne e si impegna promuovere e incentivare azioni a favore delle pari opportunità fra donne e uomini nello sport con l’obiettivo di introdurre la parità di genere nella vita di tutti i giorni in ambito locale.

L’assessore alle politiche sociali e pari opportunità Simona Vespo spiega: «una maggiore partecipazione delle donne nella pratica sportiva, per il ruolo di promozione della salute e del benessere personale, concorre al miglioramento delle condizioni sociali ed economiche di tutta la cittadinanza. I principi espressi dalla “Carta Europea dei Diritti delle Donne nello Sport” sono in linea con i nostri obiettivi. La nostra adesione è volta a promuovere ed offrire occasioni di confronto e condivisione nei rapporti con l’Associazionismo e con le altre Istituzioni. Abbiamo aderito alla “Carta Europea dei Diritti delle Donne nello Sport”, affinché la pari opportunità fra donne e uomini debba e possa essere effettivamente esercitata a tutti i livelli sociali e culturali e non costituisca soltanto un principio astrattamente proclamato».

In occasione della IV Edizione “ Premio Eccellenza Donna” che si svolgerà il 16 giugno, organizzato dalla F.I.D.A.P.A BPW sezione di Albenga, dove verranno premiate cinque donne del nostro territorio che si sono distinte in vari settori, Istituzioni, Sport, Comunicazione, Imprenditoria, Musica; durante la cerimonia verrà siglato un Protocollo di Collaborazione tra il Comune e la F.I.D.A.P.A con l’impegno reciproco di promuovere e diffondere sul territorio la “Carta Europea dei Diritti delle Donne nello Sport”.

Riccardo Tomatis Vice Sindaco e Assessore allo Sport aggiunge: “lo sport rappresenta un importante momento di condivisione sociale che permette di superare quelle barriere e quei condizionamenti purtroppo presenti nella nostra realtà.”