Servizio mensa, amministrazione Savona apre il tavolo di confronto

Servizio mensa, amministrazione Savona apre il tavolo di confronto; coinvolti Sindacati, dirigenti scolastici, comitato mensa e comitato genitori |

“Una serie di incontri costruttivi, al fine di ascoltare tutte le realtà coinvolte e costruire assieme un servizio migliore, per l’ente, per il personale, ma soprattutto per le famiglie e i bambini”. Così Silvano Montaldo, Assessore al Bilancio del Comune di Savona, commenta l’avvio, da parte dell’Amministrazione Comunale, del tavolo di consultazione che vede coinvolte sigle sindacali, dirigenti scolastici, comitato mensa e comitato genitori in vista dell’emanazione del nuovo bando di gara per la mensa del prossimo triennio. “La mensa nelle scuole di Savona riveste un punto di attenzione da parte dell’Amministrazione, un servizio che deve garantire tutti i giorni circa 1500 pasti”, dichiara ancora.

“Gli incontri preliminari tenutesi, svoltesi in un clima sereno e di reciproco scambio di utili informazioni finalizzate a migliorare e ottimizzare il servizio ha dato utilissimi spunti di riflessione che verranno utilizzati nella predisposizione dei documenti di gara”, commenta Montaldo. “I principali suggerimenti, tutti meritevoli di valutazione, si possono riassumere: miglioramento della qualità dei prodotti; maggior attenzione ai prodotti biologici e locali; sensibilizzare l’educazione alimentare; una presentazione più accattivante dei cibi; un aumento dei controlli sulla qualità e igiene; servizio con piatti biscomparto; fornire la frutta a metà mattinata e al pomeriggio; una maggior sensibilizzazione alla raccolta differenziata all’interno della mensa; un’attenzione particolare alla distanza da dove si preparano i pasti alla scuola; un riordino del servizio informatico di prenotazione; il pagamento del servizio con carte a scalare”.

“Un argomento ampiamente dibattuto è la verifica della possibilità di istituire una cucina in ogni plesso, anche gradualmente negli anni e, in prima applicazione, almeno la cottura dei primi piatti. Il Comitato genitori, con l’occasione ha ribadito la necessità di una rivisitazione delle tariffe della mensa e delle fasce ISEE. L’Amministrazione esprime soddisfazione per il prezioso contributo: lavoriamo tutti insieme, in sinergia, per migliorare il servizio”.