‘I Concerti di Primavera’ al Teatro Sacco: arriva la XXIX edizione

di Laura Sergi – Savona. Sta per partire il Festival internazionale “I Concerti di Primavera”, giunto alla sua ventinovesima edizione, che si svolgerà al Teatro Sacco di via Quarda Superiore 1, dal 7 maggio all’11 giugno.
L’evento è organizzato come sempre dall’Associazione Musicale Dioniso, sotto la presidente Cinzia Bartoli che, con i suoi meritati successi, porta in auge il nome della nostra città nel panorama pianistico internazionale.

Anche quest’anno, le porte del Sacco si apriranno per ospitare artisti di fama mondiale, che giungeranno sotto la Torretta un po’ da tutto il mondo, e allieteranno le serate di tanti sabati e tante domeniche (come eccezione, un venerdì), a partire dalle ore 21.

Un calendario eccezionale, quindi, che parte domenica 7 maggio, con un Concerto d’Inaugurazione affidato al soprano Angelica Cirillo e, al pianoforte, la nostra Bartoli: ‘L’ultima Diva: concerto in omaggio a Maria Callas, ultima diva della lirica dello scorso secolo a 40 anni dalla sua scomparsa’, musiche di G.Puccini, G.Verdi e V.Bellini.

A seguire, sabato 13, il ‘Trio Tempo Vivo’: Sebastian Roggero al pianoforte, Nadio Marenco alla fisarmonica, e Matteo Ferrario al violino, per libere interpretazioni su autori come Rossini e Mozart.
Ancora, domenica 21, a inondare di belle note il teatro ci saranno Mariangela Marcone ed Emiliano Castiglioni (rispettivamente al pianoforte e alla chitarra), per musiche di: J.Dowland, J.S. Bach, F.M. Torroba, M.M. Ponce, W.Neuland.
La seconda parte del programma dei ‘Concerti di primavera’ si apre al Festival Pianistico Internazionale, con inizio sempre alle ore 21.

Per la prima data di domenica 28 maggio si esibirà, per l’Italia, Valerio Premuroso, con musiche di R.Schumann, F.Chopin, P.I. Tchaikovsky, A.Skrjabin.

Sabato 3 giugno toccherà alla Spagna, con la pianista Paula Coronas Valle, per musiche di I.Albéniz, E.Granados, J.Turina, M.de Falla, E.Ocòn.

Domenica 4 sarà la volta della Francia, con la musicista Sophie Vaillant, per musiche di R.Schumann, F.Chopin, C.Debussy, I.Albéniz.

Venerdì 9 si attende il duo pianistico italiano Bechstein, con Laura Beltrametti ed Ennio Poggi, e il loro programma di Ouverture e Danze per pianoforte a quattro mani, con musiche di W.A. Mozart, F.Mendelsshon, P.I. Tchaikovsky, C.Gounod, F.Liszt.
Infine, sabato 10 giugno, per la Polonia giungerà la pianista Joanna Trzeciak, per musiche di L.Van Beethoven e domenica 11 giugno, ancora con i colori della Francia, la pianista Sylvie Nicephor, con musiche di W.A. Mozart, E.Satie, J.S. Bach, C.Debussy.

Così scrive la presidente Bartoli: ‘Un così grande evento, merita ringraziamenti per tutti gli sponsor: Rotary Club di Savona, Fondazione Agostino De Mari, Coop Liguria, Autoliguria Savona, Panorami porte e finestre Savona, Vernazza Autogru, Ristorante Priamar Savona, Ottica Traldi Savona, Arlecchino abbigliamento uomo- donna Savona, Ristorante Le Tre Caravelle al Porto Antico di Genova, B&B The Gallery Savona. Ancora, un particolare ringraziamento, in memoria del padre Eraldo, a Lucia Saroldi, e tutta la nostra gratitudine ad Antonio Carlucci (direttore artistico del Sacco) e alla Libera Compagnia Teatro Sacco per l’ospitalità’.

Ingresso riservato ai soci, ma diventare soci è molto semplice, e lo si può fare anche la sera stessa dell’evento (tutte le info su: www.teatrosacco.com, www.cinziabartoli.it).