Eliana Zunino e Giorgio Marrapodi dal vivo alla Casa dei Circoli di Ceriale

 

Di Alfredo Sgarlato – Giovedì 13 dalle 19,30, presso la Casa dei Circoli delle Culture e dei Popoli di Ceriale, Eliana Zunino e Giorgio Marrapodi presenteranno il loro nuovo CD “La musa l’angelo il duende”, autoprodotto. In questo disco Marrapodi ha alternato proprie composizioni ad altre in cui ha musicato testi di Eluard, Rimbaud, Sereni, Fortini e Okuzdava.

La voce di Eliana è molto evocativa, l’aver fatto parte dei Myrddin, un gruppo ispirato dal mondo delle saghe celtiche, ha lasciato il segno, ma lei è a proprio agio con tutti i generi di musica. Il pianoforte di Giorgio fa da impalcatura portante alle musiche, gli arrangiamenti sono molto raffinati, la parte del leone la fa Giovanni Amelotti con oboe e sax, poi abbiamo le percussioni di Dado Sezzi, archi, fisarmonica e, nel brano “Romanza n°3”, addirittura il sackbutt, un antico strumento a fiato usato nelle bande.

Una musica sofisticata, canzone d’autore con echi di jazz, di Francia e di Sudamerica, difficile preferire una canzone ad un’altra. Si può scegliere la sincopata “Aliena”, il ritmo argentino di “Fuga (con valigia)” con Giangi Sainato alla chitarra arpeggiata, la swingante “Io se fossi casa”, l’evocativa “Tu non sai le colline”, ispirata da Pavese, con un’intensa interpretazione di Eliana, la sospesa “Romanza n°3”, con un grande lavoro di fiati e archi sulla scia di certo pop jazzato che ascoltavo in gioventù. Un disco veramente riuscito, con un’alta qualità di scrittura e grandi interpretazioni vocali e strumentali. Non perdeteli dal vivo, a Ceriale e nelle altre poche occasioni che sono riservate alla musica di qualità.