Liguria: un bando per la valorizzazione delle antiche botteghe

Valorizzare e promuovere le attività e le botteghe storiche del territorio. È questo l’obiettivo del progetto, promosso dalla Regione e attuato dalle Camere di commercio liguri, che pone sotto i riflettori le attività commerciali e artigianali che rivestono un valore storico, artistico, architettonico e ambientale e rappresentano una preziosa testimonianza della storia dell’arte, della cultura e della tradizione imprenditoriale locale.

Allo scopo di valorizzare le tradizioni ed il patrimonio culturale del commercio e dell’artigianato ligure, la Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura Riviere di Liguria ha pubblicato un bando per individuare le aziende storiche delle province di Imperia, di La Spezia e di Savona con oltre 50 anni di attività continuativa, anche con cambi di proprietà o gestione. L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto “Alla scoperta delle Imprese e Botteghe Storiche di Liguria”, che si avvale del sostegno finanziario della Regione.

“L’obiettivo di questo progetto – sottolinea il presidente della Camera di commercio Riviere di Liguria, Luciano Pasquale – è quello di valorizzare, come previsto dalla normativa regionale, un patrimonio storico e commerciale di rilievo ed assicurare alle imprese interessate una specifica tutela e la possibilità di accedere ad agevolazioni e contributi. Per questo motivo, l’ente camerale si propone di individuare, in collaborazione con i Comuni interessati, le attività storiche delle tre province di Imperia, La Spezia e Savona che possono essere meritevoli dell’inserimento nell’elenco”.

Conclusa la mappatura delle aziende, sarà proposta ai Comuni dei tre territori una convenzione finalizzata a promuovere e facilitare l’iscrizione delle imprese nell’elenco delle “Botteghe Storiche”, come previsto dalla legge regionale n. 29 del 10 luglio 2002.

L’inserimento nell’elenco delle botteghe storiche non comporta ovviamente alcun costo per le aziende. Possono richiedere di essere inserite nell’elenco le imprese operanti nella vendita al dettaglio, somministrazione di alimenti e bevande, produzione artigiana, fornitura di servizi, che risultino regolarmente iscritte al Registro delle Imprese della Camera di commercio Riviere di Liguria, con sede legale o operativa nelle province di Imperia, La Spezia o Savona e rispondano alle caratteristiche di esercizio/attività storica come definite dal bando. Più precisamente, è definita “storica” l’attività esercitata nella sede o unità secondaria dell’impresa in modo continuativo da almeno 50 anni a prescindere da eventuali mutamenti di gestione o proprietà.

La domanda di partecipazione dovrà essere trasmessa mediante posta elettronica certificata con oggetto “Elenco Attività Storiche” all’indirizzo cciaa.rivlig@legalmail.it oppure inviata mediante posta o consegnata a mano al seguente indirizzo: Camera di Commercio Riviere di Liguria, sede operativa di Imperia, Via T. Schiva 29 – 18100 Imperia, a partire dal 13 gennaio 2017 sino al 28 febbraio 2017 compreso.

Il bando e il modulo di domanda sono pubblicati sul sito Internet www.rivlig.camcom.gov.it. Per qualsiasi chiarimento ed informazione è inoltre possibile rivolgersi a:

c/o sede operativa di Imperia – via T. Schiva 29
– Responsabile del progetto :
Daniela Ebano tel. 0183/793256; e-mail: daniela.ebano@rivlig.camcom.it
– Referente: Paola Carlo Tel. 0183/793286-0183/793234; e-mail: paola.carlo@rivlig.camcom.it

c/o sede operativa di Savona – via Quarda Superiore 16
– Referente: Raffaella Mosele Tel. 019/ 8314218; e-mail: raffaella.mosele@rivlig.camcom.it

c/o sede operativa di La Spezia – piazza Europa 16
– Referente: Marco Ciuffardi Tel. 0187/728219; e-mail: marco.ciuffardi@rivlig.camcom.it