Albenga, rio Carenda: iniziati i lavori di pulizia dell’alveo

Dopo il Rio Antognano, Rio Carpaneto e Rio Ciambellino, sono iniziati ad Albenga da pochi giorni i lavori di pulizia e di manutenzione ordinaria dell’alveo del Rio Carenda, nel tratto compreso tra Regione Rollo e regione Rapalline.

La pulizia del Carenda consiste nel taglio di alberature, nel decespugliamento dell’alveo invaso da erbe infestanti, rovi, arbusti e canneti, con l’impiego esclusivo di attrezzi idonei a mano (decespugliatori) e raccolta rifiuti di ogni tipologia.

Afferma l’assessore all’ambiente Mariangelo Vio: “la pulizia del rio Carenda è la prosecuzione dell’attività costante di manutenzione del territorio portata avanti da questa amministrazione, attività che deve essere continuativa negli anni; peraltro i recenti fenomeni che hanno duramente colpito il nostro entroterra hanno avuto ricadute anche per il territorio del comune di Albenga, vedasi gli apporti degli affluenti del fiume all’interno dell’alveo del Centa, comportando una drastica riduzione delle sezioni idrauliche e conseguentemente della potenziale portata del fiume”.

“Ne consegue – conclude l’assessore Vio – che diventa indispensabile ed urgente mettere i comuni e in particolare il nostro nella condizione di poter operare una risagomatura radicale dell’alveo asportando il materiale ghiaioso accumulato”.