Albenga, murate le entrate nelle palazzine abbandonate di via Carloforte

Albenga. Murate le entrate nelle palazzine abbandonate di via Carloforte. In nottata, nuovo blitz congiunto di Carabinieri con unità cinofila e Polizia Municipale di Albenga nell’area delle palazzine confiscate all’impresa Giallombardo in via Carloforte, sopralluogo che segue quelli avvenuti nei mesi precedenti, sollecitati dalle continue segnalazioni dei cittadini che vedevano personaggi introdursi nelle palazzine abbandonate.

Stamattina il sindaco Giorgio Cangiano insieme al consigliere con delega alla polizia municipale Manlio Boscaglia si sono recati dopo l’operazione di polizia per dare il via alla fase di messa in sicurezza effettuata dai cantonieri comunali che hanno proceduto ad erigere muri di mattoni per sigillare gli accessi alle palazzine diventate nel corso degli anni luogo frequentato da balordi, e extracomunitari senza fissa dimora.

L’intervento di chiusura dell’ingresso della prima palazzina è in corso in queste ore e nei prossimi giorni i dipendenti comunali delle attività manutentive proseguiranno nel lavoro di chiusura di tutte le porte di ingresso delle palazzine.