Savona, novantesimo anniversario “fuga” in Francia di Pertini e Turati

Savona celebra il novantesimo anniversario della “fuga” in Francia di Sandro Pertini e Filippo Turati. Domenica 11 dicembre, la Città ospiterà la cerimonia commemorativa del noto avvenimento storico, organizzata dalla Associazione Sandro Pertini di Stella e dalla Fondazione Sandro Pertini di Firenze, con la collaborazione e il patrocinio di Comune di Savona, Comune di Stella, Comune di Quiliano, Associazione Transfrontaliera Alessandro Pertini di Ventimiglia e Legacoop Liguria e la partecipazione della Capitaneria di Porto e dell’Autorità Portuale di Savona.

Il giorno 11 dicembre del 1926, alle dieci di sera, dal cosiddetto Molo del Lanternino Verde e nei pressi della Trattoria dei Pesci Vivi (all’epoca esistente nell’avamporto di Savona, di fronte all’imbocco di via Turati, vicino sede Lega Navale), prendeva il largo un motoscafo della ditta Oriens diretto in Corsica, a bordo del quale – guidato dal motorista Emilio Ameglio e il capitano marittimo Italo Oxilia, coadiuvati da Lorenzo Dabove – erano Sandro Pertini, Ferruccio Parri, Carlo Rosselli e Giuseppe Boyancè. Con loro, anche Filippo Turati, esponente di spicco del Partito Socialista Unitario. Pari e Rosselli avevano infatti deciso di far espatriare in Francia il noto uomo politico, nel desiderio di sottrarlo a possibili violenze fasciste, nel clima infuocato determinatosi in Italia all’indomani del delitto Matteotti. Un episodio di enorme importanza che ebbe vasta eco in tutta Europa.

L’iniziativa commemorativa prenderà il via alle 9.30 nella Sala Rossa del Comune di Savona, con i saluti di Elisabetta Favetta, Presidente dell’Associazione Sandro Pertini di Stella, Ilaria Caprioglio, Sindaco di Savona, Marina Lombardi, Sindaco di Stella, Alberto Ferrando, Sindaco di Quiliano, Umberto Voltolina, Presidente della Fondazione Sandro Pertini di Firenze, Gianluigi Granero, Presidente Legacoop Liguria, Sergio Scibilia, Presidente dell’Associazione Transfrontaliera Alessandro Pertini di Ventimiglia e, infine, dell’on. Riccardo Nencini, Vice Ministro dei Trasporti e della Marina Mercantile. Alle 10.00 ricostruzione storica dell’episodio, a cura del prof. Giuseppe Milazzo, con lettura di testi di Ferruccio Parri, Sandro Pertini e Carlo Rosselli.

A seguire, attorno alle 11.30, la cerimonia si sposterà nei pressi di Lungomare Giacomo Matteotti, per lo scoprimento della targa nel luogo dove avvenne la partenza (Molo del Lanternino Verde, a fianco delle Funivie). Alle 12.00, la rievocazione della partenza del motoscafo che portò in Corsica Sandro Pertini e Filippo Turati. Si potrà assistere all’evento sul piazzale interno del palazzo della Guardia Costiera di Savona (fronte mare).