Savona, Ata: “ferma volontà di mantenere pubblica l’azienda”

“L’Amministrazione Comunale di Savona e il Consiglio di Amministrazione di ATA Spa, come più volte dichiarato pubblicamente, nelle sedi istituzionali e sugli organi di stampa, ribadiscono ancora una volta la ferma volontà di mantenere pubblica l’azienda: mai, da parte nostra, sono state avanzate o paventate ipotesi differenti. Non c’è la volontà e non ci sono i presupposti” dichiarano in una nota congiunta Ilaria Caprioglio, Sindaco di Savona, e Alessandro Garassini, Presidente ATA Spa: “Per questo motivo, l’Amministrazione Comunale di Savona e il Consiglio di Amministrazione di ATA Spa disconoscono qualunque tipo di ricostruzione o retroscena al riguardo. I nuovi vertici della società, fin dal giorno dell’insediamento, stanno lavorando con serietà e dedizione, in costante collaborazione con l’Amministrazione Comunale, per superare le difficoltà ereditate e per risanare l’azienda. E per quanto riguarda possibili ed eventuali nomine di ulteriori figure dirigenziali, si ricorda che al momento non è stata assunta alcuna decisione al riguardo”.

“Si è voltato pagina. È stato avviato un nuovo percorso, che prevede la riorganizzazione della società e il suo risanamento, nell’interesse dei lavoratori, delle imprese che collaborano e, ultimo ma non in ordine di importanza, dei Savonesi. Voci di corridoio, speculazioni politiche e clamori non aiutano a mantenere un clima di serenità. La priorità assoluta, condivisa dall’Amministrazione e da ATA Spa, è garantire il migliore servizio possibile ai cittadini: stiamo lavorando in quella direzione”, concludono Caprioglio e Garassini.

Vittoria Buratta: cosa cambia con il nuovo Censimento permanente della popolazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*