Loano, a scuola tutti a… Pedibus

Sono più di cento i bambini che quest’anno a Loano hanno scelto il servizio Pedibus per recarsi a scuola |

Il progetto di mobilità sostenibile “Pedibus – andiamo a scuola a piedi”, promosso dall’Assessorato alla Polizia Municipale e coordinato dal Comando P.M. in collaborazione con l’Assessorato alla Scuola e la Scuola Primaria Valerga e Milanesi, coinvolge 44 volontari che ogni giorno si alternano per accompagnare a piedi i bambini a scuola.
Grazie all’ampia adesione dei volontari sono state attivate 5 linee: 3 percorsi per il plesso Valerga e 2 per le Milanesi.

“Nell’ambito del progetto Pedibus” – spiega l’Assessore alla Polizia Municipale Enrica Rocca – nei prossimi giorni sarà avviato il “gemellaggio” con il Pedibus della Scuola Primaria di Vado Ligure.
La scuola di Vado Ligure è stata scelta perché è stata d’esempio nell’avvio del progetto loanese, avendo essa stessa per prima sperimentato il servizio per alcuni anni.
Il gemellaggio si propone di creare una relazione di conoscenza tra i bambini delle due scuole attraverso contatti epistolari realizzati in orario extra-scolastico: lettere, disegni ed altre forme artistiche di comunicazione nelle quali i bambini racconteranno la propria esperienza quotidiana a scuola, durante il servizio Pedibus o nel tempo libero.
La Polizia Municipale si occuperà di recapitare le missive e di raccogliere le risposte.”

“L’adesione al servizio Pedibus – dice il Vice Sindaco Luca Lettieri – è cresciuta di anno in anno. Le famiglie e la scuola hanno compreso l’importanza di questa iniziativa che aiuta a diminuire il traffico e quindi l’inquinamento davanti alla scuola e permette ai bambini di iniziare la giornata con una passeggiata insieme ai compagni di scuola. Un ringraziamento va a tutti i volontari che consentono, con la supervisione degli agenti di polizia Municipale, di svolgere questo servizio”.