A Laigueglia apre la prima osteria sociale del ponente ligure

“tutto di pietra di color ferrigno”: a Laigueglia nascono il Social Music Wine Bar “Le Malebolge” e “U Levantin” |

Venerdì 14 ottobre alle ore 19,30 – tempo permettendo – verrà inaugurato il primo locale pubblico nato con finalità sociali.  Si tratta di uno splendido locale sito nel budello di Laigueglia in Via Dante Alighieri composto da due parti: l’Osteria sociale denominata “U Levantin” e il Social Music Wine Bar “Le Malebolge”.

La particolarità di questi locali è legata ai lavoratori, tutte persone speciali: ragazzi e ragazze diversamente abili, giovani in situazione di marginalità sociale o migranti in fuga dalla guerra e dalla povertà.

La quasi totalità degli arredi del locale – tavoli, sedie, elementi di arredo, porte, finestre – è stata realizzata dai laboratori sociali della cooperativa stessa. Molto indicativi anche i due nomi prescelti.

Il nome “Le Malebolge” è ispirato all’incipit del 18mo canto dell’inferno della Divina Commedia: “Luogo è in inferno detto Malebolge, tutto di pietra di color ferrigno, come la cerchia che dintorno il volge” che sembra descrivere perfettamente l’entrata del bar al civico 18 di via Dante Alighieri. Invece il nome “U Levantin” fa rimento al levante della Liguria, infatti la cucina è ispirata alle specialità tipiche del ponente ligure.

L’iniziativa è promossa dalla cooperativa Sociale Jobel, cooperativa che fa parte della folta rete di cooperative di Confcooperative. La forma giuridica che gestisce l’attività è una onlus e si caratterizza per la particolarità che gli utili vengono reinvestiti per migliorare il processo di inserimento lavorativo.