L’Orchestra Sinfonica di Sanremo chiude la Stagione estiva dell’Opera Giocosa

di Laura SergiSavona. L’ultimo appuntamento della Stagione estiva dell’Opera Giocosa è in programma mercoledì prossimo, 3 agosto (ore 21.30) nella nostra Arena, e vedrà il ritorno dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, che eseguirà le pagine di alcuni celebri balletti, sotto il maestro Danilo Rossi, anche viola solista.

Questo il programma: Pëtr Il’ič Čaikovskij (Suite dal balletto ‘Il lago dei cigni’); Aaron Copland (Four Dance Episodes da ‘Rodeo’ – ‘Appalachian Spring’ per viola e orchestra).

La trama della prima parte è nota: è la drammatica favola romantica di uno tra i più prolifici musicisti dell’Ottocento che, per le risoluzioni coreografiche, necessita di molta bravura, solida fisicità e mimesi efficace da parte dei protagonisti ballerini.

Copland è invece un musicista che si distingue nell’America del Novecento, e che arriva a creare un proprio stile, dove trovano un punto di incontro la musica classica e contemporanea, nonché il jazz e le tradizioni popolari. In tutta la sua produzione, particolare successo hanno avuto i balletti: ‘Billy the Kid’ (1939), ‘Rodeo’ (1942), ‘Appalachian Spring’ (1944), ‘Dance panels’ (1963).

‘Appalachian Spring’ rispecchia l’ottimismo americano: prende vita nel 1944 come ‘Ballet for Martha’ e viene presentato alla Library of Congress di New York dalla compagnia di Martha Graham, famosa danzatrice e coreografa. Nel 1945 riceve il Premio Pulitzer per la musica. Protagonisti del balletto sono una coppia di neo-sposi, un vicino di casa, un predicatore evangelista e i suoi sostenitori; l’ambientazione coincide con l’insediamento di una nuova fattoria in Pennsylvania, durante una festa di primavera, ed evoca la laboriosità dei pionieri dell’Ottocento.

In ‘Rodeo’, il quadro più convincente e suggestivo si chiama ‘Corral Nocturne’: da questa suite è stato tratto lo scatenato ‘Hoe-Down’, famoso per la trascrizione rock nell’album ‘Trilogy’ di Emerson, Lake & Palmer.

Biglietteria del Teatro comunale Chiabrera aperta sino a mercoledì, dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30, dopodiché si apre il botteghino al Priamàr, un’ora prima dell’inizio dell’evento (possibile acquistare i biglietti anche direttamente on line, sul sito: www.operagiocosa.it). Mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo, si attiverà il last minute, riduzione del 50% del prezzo intero di vendita. Info: 019 8485974, 366 6726682.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF