“Danze del Mediterraneo” a Loano con il Balletto di Liguria

Venerdì 29 luglio, a Loano, la danza sarà protagonista del cartellone dell’Arena Estiva Giardino del Principe: alle ore 21.30, il sipario si alzerà sul Balletto di Liguria che presenterà “Danze del Mediterraneo”.

Da alcuni anni la compagnia genovese porta avanti uno studio sulle danze di tradizione, cercando di fondere la tecnica della danza accademica con la cultura popolare. Questo percorso ha portato lo scorso anno ad un primo spettacolo, Mare di Mezzo, molto apprezzato dalla critica e dal pubblico.
La nuova proposta Danze del Mediterraneo mette in scena le danze di tradizione dei diversi paesi che si affacciamo sul Mediterraneo, proponendo un patrimonio di storia popolare di grandissima ricchezza e molteplicità di influenze.

Lo spettacolo si apre con una coreografia che si ispira al viaggio. Poi i ballerini danzeranno sui ritmi provenienti dal Marocco, dall’Arabia, dalla Turichia per terminare con uno spumeggiante Sirtaki.
Il secondo tempo sarà interamente dedicato all’Italia del Sud con le sue tradizioni popolari e i suoi balli: la tarantella, la tammurriata e la pizzica.

Il Balletto di Liguria è una compagnia di danza classica e neo classica riconosciuta giuridicamente dalla regione Liguria. I danzatori si sono formati in accademie come la Scala, il Carcano di Milano, DanceHaus di Susanna Beltrami. Il coreografo e maestro anche lui genovese, Carlo Torre, ha studiato in importanti scuole e tra le sue numerose collaborazioni annovera quella con l’Espace Dancer di Montreux, Compagnia Lyria di Giulia Gussago Brescia, Balletto Italiano di Carla Fracci, La Fura dels Baus, Balletto di Roma 80, Raffaele Guerra, Centro coreografico San Calimero a Milano di Aldo Masella, Balletto di Parigi Jannette Jacques.

La serata è ad ingresso libero. L’appuntamento, promosso dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, è curato dalla I.So THeatre con la direzione artistica di Luca Malvicini.