Albenga, la Fondazione Oddi al Forum Musei marittimi del Mediterraneo

L’1 e 2 luglio a Genova, presso il Galata Museo del Mare, si è tenuto il 22° Forum di AMMM, l’Associazione dei Musei Marittimi del Mediterraneo (40 Musei Marittimi di oltre 13 Paesi Europei e del Mediterraneo), l’incontro costituiva l’evento di apertura della ventiquattresima General Conference di ICOM, l’International Council of Museum, l’istituzione di riferimento per chi si occupa di musei e valorizzazione del patrimonio culturale, svoltosi al MiCo di Milano e in altre sedi dal 3 al 9 luglio, e che ha visto la partecipazione di circa 3.500 operatori del settore museale provenienti da più di cento paesi.

Presente nel capoluogo ligure anche una rappresentanza della Fondazione Gian Maria Oddi di Albenga che nel febbraio di quest’anno, sempre al Galata, ha firmato il Protocollo d’Intesa della Rete dei Musei del Mare della Liguria.

Così commenta Maria Paola Profumo, Presidente di AMMM e del Mu.Ma: «Il 22° Forum AMMM, è per i Musei Marittimi del Mediterraneo l’occasione per condividere esperienze e buone pratiche sul tema “Musei e Paesaggi Culturali del Mare” con particolare attenzione alle ‘comunità di paesaggio’. Il Forum è una opportunità per riflettere sulle prospettive di sostenibilità dei musei nel prossimo futuro. I musei possono diventare un presidio per la tutela, la salvaguardia e valorizzazione del paesaggio e del patrimonio a favore della propria comunità. L’AMMM ha scelto questo tema anche per confrontarsi con i professionisti dei musei durante la Conferenza Generale dell’International Council of Museums (ICOM) “Musei e Paesaggi Culturali”».

Sia a Genova che a Milano sono state distribuite alcune centinaia di copie del volume “Musei della Liguria & Paesaggi Culturali”, pubblicazione che raccoglie un insieme di buone pratiche e progetti di valorizzazione relativi alle realtà museali liguri, tra essi anche quelli riguardanti il polo museale albenganese gestito dalla Fondazione Oddi.