Loano, Giovani Concertisti: a Palazzo Doria esibizione del quintetto di fiati Anemos

AnemosLoano. Prosegue a Loano la rassegna musicale Giovani Concertisti, organizzata dall’Associazione Musicale Santa Maria Immacolata con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano. La rassegna dedicata a giovani musicisti propone alcuni tra i migliori talenti della musica italiana, artisti che già godono di fama nazionale e internazionale, insieme a giovani promesse.

Sabato 4 giugno, alle ore 21.00, nella Sala Consiliare a Palazzo Doria, si svolgerà il concerto del quintetto di fiati Anemos, formato da Carlo Pinardi (Clarinetto), Andrea Martinella (Oboe), Anna Govetto (Flauto), Paolo Armato (Corno) e Paolo Dreosto (Fagotto).
Il quintetto Anemos è nato nel 2008 dall’impegno di cinque giovani musicisti friulani, desiderosi di cimentarsi con il vasto repertorio per fiati fiorito che va dal sec. XVIII fino ai giorni nostri.
Si è specializzato a Ljubljiana con il M° Paolo Calligaris, fagottista del quintetto Slowind, formazione tra le più importanti nel panorama europeo.

Il concerto a Loanosi aprirà con l’esecuzione di “Piccola offerta musicale” per quintetto di fiati (1943) di Nino Rota. La serata proseguirà con i brani “Trois pièces brèves” di Jacques Ibert, “La cheminée du Roi René” di Darius Milhaud, “Suite n. 1” di Claude Debussy e si chiuderà con “Three Shanties op. 4” di Malcolm Arnold.

Il quintetto ha al proprio attivo numerosi concerti in Italia (Festival di Fiati “Guido Cantelli” di Novara, Festival Internazionale “Nei suoni dei luoghi”, Musei Vaticani di Roma,…) e all’estero (Filarmonica di Ljubljiana e Young Virtuosi Festival di Ljubljiana, Teatro di Valona e Teatro di Scutari in Albania).
Degna di nota è l’esecuzione della Sinfonia Concertante di P. J. von Lindpaintner con l’Orchestra Academia Symphonica di Udine, pagina di rara esecuzione e bellezza.

Ingresso gratuito.