Albenga, crisi maggioranza in Consiglio: Liliane Plumeri esce dal Gruppo Pd e lascia deleghe

Liliane Plumeri

Albenga. Maggioranza consiliare in crisi? Dopo le recenti dimissioni dall’assessorato all’Agricoltura di Alessandro Andreis dovuto alla messa in fallimento della sua azienda floricola, nuovi segnali di instabilità arrivano ora con la rottura in corso avvenuta tra la giunta guidata dal sindaco Giorgio Cangiano e il consigliere Liliane Plumeri che in apertura della seduta di Consiglio Comunale di ieri sera, venerdì 29 Aprile, ha rassegnato le dimissioni come componente del gruppo consiliare del Partito Democratico e riconsegnato le deleghe allo Sportello del Cittadino e Farmacie.

«Dopo una seria, e non facile riflessione sono arrivata a tale decisione in quanto ho preso definitivamente atto della mancanza delle condizioni per svolgere in maniera seria e costruttiva il mio ruolo nel gruppo PD», spiega in una nota il consigliere Liliane Plumeri: «Da tempo, a mio modesto parere, è venuta meno quella collaborazione, per essere coinvolta nelle decisioni strategiche, sia politiche che amministrative. Insomma, è venuta a mancare una funzione indispensabile per lo svolgimento dell’attività politico-amministrativa di maggioranza, che di fatto, ha impedito il confronto all’interno della coalizione».

«Il confronto, fatto anche di opinioni diverse e di momenti di discussione dovrebbe essere il sale della democrazia e del buon governo. Continuerò a svolgere il mio ruolo di Consigliere Comunale – conclude Liliane Plumeri – cercando di onorare gli elettori che mi hanno dato fiducia, e nei tempi utili stabiliti dal Regolamento del Consiglio Comunale comunicherò in quale gruppo consiliare andrò a confluire».