Grande partecipazione per la rassegna di Poesia Dialettale Ligure. 

04 -  Rassegna dialettale

Albenga. L’iniziativa organizzata dall’Associazione Vecchia Albenga in collaborazione con l’insegnante Dedy Lertora e il comune di Albenga è giunta alla sua 17°Edizione e si è svolta domenica presso le Opere Parrocchiali. Marisa Scola – presidente dell’Associazione Vecchia Albenga esprime grande soddisfazione: “Albenga mi sorprende sempre in modo positivo, accoglie le nostre iniziative con calore e affetto e pur in assenza dell’ospite famoso, partecipa sempre con grandi numeri alle nostre iniziative culturali.. Sono davvero contenta e voglio ringraziare le maestre che hanno insegnato – con tanta pazienza – i canti e le poesie dialettali ai bambini che si sono esibiti domenica. Questa edizione è stata dedicata al socio scomparso Mario Capello che era sempre presente e amava recitare in dialetto e la figlia in questa edizione era tra gli insegnanti a proseguire il testamento morale del padre sull’uso del dialetto.”

Presente all’evento il vice sindaco Riccardo Tomatis che afferma: “il dialetto è un patrimonio che non deve essere perduto, fa parte della nostra tradizione e cultura , parla delle nostre radici e del territorio e trovo davvero lodevole che l’associazione Vecchia Albenga organizzi iniziative così legate alla nostra storia e che aiutano a mantenere l’uso del dialetto. La presenza dei bambini che hanno sia recitato che cantato in dialetto – tra i quali una ragazzina figlia di extracomunitari – guidati dalle maestre che tutti noi dobbiamo ringraziare, mi fa ben sperare che l’uso del dialetto prosegua anche nelle nuove generazioni”.

A conclusione dell’evento il giornalista di Primo canale Gilberto Volpara ha sottolineato, rivolgendosi al vice sindaco Riccardo Tomatis, di come sia “raro che un politico venga a manifestazioni di questo tipo e resti tutto il tempo fine alla fine dell’evento e questo merita un plauso.”