Albenga, musica: duo Sanzin e Fiorio giovedì al San Carlo

duo sanzin - fiorio

di Claudio Almanzi – Grande attesa fra gli appassionati della musica della Piana e del comprensorio ingauno per l’ ultimo concerto della rassegna “Inverno Musicale Albenganese” in programma all’Auditorium San Carlo, giovedì alle ore 21. Si esibiranno infatti Nicoletta Sanzin e Fulvio Fiorio che chiuderanno la rassegna organizzata dall’Associazione Musicale Rossini con la collaborazione del Comune di Albenga.

Nicoletta Sanzin, già prima arpa della Slovenska Filharmonija di Lubiana, con cui si è spesso esibita anche come solista e con importanti direttori e Fulvio Fiorio, solista e primo flauto, con importanti orchestre italiane ed europee e membro dell’ensemble “I fiati di Parma”, sono due affermati solisti che vantano una collaborazione artistica consolidata che li ha portati ad esibirsi per le più importanti istituzioni musicali italiane ed europee.

Presenteranno un programma che accosta trascrizioni da pagine della più consolidata tradizione, compresi alcuni prodotti legati alla civiltà ottocentesca del salotto musicale, a lavori appartenenti al repertorio novecentesco. Nicoletta Sanzin (arpa) si è diplomata col massimo dei voti e lode presso il Conservatorio Tomadini di Udine si è successivamente perfezionata negli USA e in Italia all’Accademia di S. Cecilia dove ha conseguito il diploma col massimo dei voti, lode e borsa di studio della SIAE. Ha collaborato con numerose orchestre e dal 1995 al 2001 è stata Prima arpa della Slovenska Filharmonija di Lubiana con cui si è spesso esibita anche come solista e con direttori quali: G. Pehlivanian, C. Kleiber, M. Letonja, L. Hager…

È invitata a suonare come solista e in gruppi cameristici in importanti festival in Italia e all’estero.Da luglio 2011 è membro del Board of Directors del World Harp Congress, in rappresentanza per l’Italia. Recentemente è uscito, per Alfa Music Label, il suo nuovo CD Viaggio Italiano per violino e arpa, con Liliana Bernardi al violino.

Fulvio Fiorio (flauto) si è diplomato brillantemente presso il Conservatorio Rossini Pesaro nel 1990.Contemporaneamente ha terminato il triennio di Alto perfezionamento conseguendo i diplomi di flauto e musica da camera all’Accademia “Incontri col Maestro”di Imola e il Diploma di Alto Perfezionamento presso la Musikhochschule di Lugano. Solista e primo flauto con Orchestre italiane ed europee per l’esecuzione dei concerti di W.A. Mozart, S. Mercadante, D.Cimarosa, l’integrale dell’Op. 10 di Vivaldi, ha collaborato in recital lirici con L. Pavarotti, M. Freni, M. Devia… Dal 1992 è membro dell’ensemble “I fiati di Parma”.

È invitato a suonare come solista e in gruppi cameristici in importanti festival in Italia e all’estero: Ha inciso CD per la Fonit Cetra, Nuova ERA, Bongiovanni, RAI e Radio Vaticana.

Il costo del biglietto di ingresso sarà di 10 euro.