Vaccarezza: “Il Liceo Musicale di Albenga è finalmente realtà”

Vaccarezza in consiglio

Il Liceo Musicale di Albenga è finalmente realtà. È stato approvato ieri durante la seduta pomeridiana del Consiglio Regionale l’emendamento “Vaccarezza“, proposto dal Capogruppo di FI in Regione Liguria al piano di dimensionamento della rete scolastica e dell’offerta formativa.

“Un grande risultato per il territorio. Il provvedimento – ha dichiarato il Capogruppo – è passato con i voti della maggioranza compatta e coesa e con l’unico voto della minoranza da parte del Consigliere di Rete A Sinistra Gianni Pastorino, che ringrazio pubblicamente. Nei giorni scorsi il documento era già passato al vaglio della seduta della III Commissione; in quella sede lo avevo emendato, inserendo la richiesta di attivazione dell’indirizzo scolastico nel capoluogo ingauno. Ieri durante il Consiglio il PD e il M5S hanno presentato un ordine del giorno che ne rimandava la decisione sull’apertura alla Provincia di Savona. Richiesta inaccettabile. Forza Italia si è schierata contro il Piano di dimensionamento scolastico della Provincia di Savona, documento dove non è stata espressa una preferenza tra le tre città che ne hanno chiesto l’attivazione. Non ha inoltre tenuto conto della posizione baricentrica del ponente di Albenga, che quindi risulta la più idonea”.

“L’attivazione di un liceo musicale nella città ingauna, infatti – ha continuato il Capogruppo – riequilibra il rapporto tra domanda e offerta formativa nell’intero territorio della Liguria, in modo tale da dare una risposta agli studenti che sarebbero altrimenti costretti a lunghe trasferte per usufruire dell’indirizzo. Non dimentichiano che in materia di attribuzione del liceo musicale è competente la Regione, e se aggiungiamo le 6000 firme raccolte dai cittadini è chiaro il potenziale di utenza che avrà questo indirizzo scolastico. Che il vento in Regione sia cambiato davvero è sotto gli occhi di tutti, lo dimostrano il lavoro e i risultati”.