Festa della Liberazione: celebrazioni per il 25 Aprile

Albenga. Festa della Liberazione del 25 aprile che celebra quest’anno Albenga-25-aprile2009-Fortino-Martiri-foce-Gil 70° Anniversario da quella storica Giornata. In ricordo e per commemorare la ricorrenza questa sera ore 18.30 verrà scoperta la nuova lapide che riporta le indicazioni della via e a ricordo dei partigiani caduti sotto la scure del nazifascismo in Via delle Medaglie d’oro. Sempre oggi a conclusione della piccola cerimonia di Via Medaglie d’Oro verrà spostato il cippo commemorativo dei Martiri della strage nazifascista dall’atrio condominio Amalfi dove è situato ora e posizionato in un’aiola comunale a fianco della piscina del lungomare.

La lotta di Liberazione culminata il 25 aprile ricorda la nascita della democrazia nel nostro Paese nel nome della Libertà, della Pace e della civile convivenza. Dalla Resistenza è nata la Costituzione italiana della quale ricorre il 70° anniversario. In occasione della ricorrenza ad Albenga saranno presenti i Sindaci delle valli del Centa e i partigiani viventi. Il Raduno sarà alle ore 8.15 in Piazza San Michele, seguirà alle 8.30 la funzione religiosa nella Cattedrale San Michele Arcangelo, alle 9.15 ci sarà l’Alzabandiera e deposizione di Corone in piazza IV Novembre nel Monumento ai Caduti. A termine della cerimonia alle ore 9.20 in piazza del Popolo avverrà la di riconoscimenti ai partigiani viventi. Subito dopo prenderà la parola il Sindaco Giorgio Cangiano con l’orazione ufficiale sul palco di piazza del Popolo e al termine e ci sarà il Corteo che accompagnerà i cittadini fino al Fortino alla foce del Centa.

Il 27 aprile- invece – alle ore 10.30 al teatro Ambra, in via Archivolto del teatro 8, ad Albenga, in occasione del settantesimo anniversario della Liberazione, il Consiglio regionale ha organizzato, in collaborazione con il comune di Albenga, l’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea (Isrec) e il comitato unitario antifascista di Albenga, una rappresentazione teatrale .

Il programma prevede la rappresentazione di “Cenere- racconti partigiani in attesa di un aprile”, lo spettacolo prodotto dal Teatro Sipario Strappato e interpretato da Marco Rinaldi con la regia di Lazzaro Calcagno. La rappresentazione, uno squarcio nel mondo della lotta partigiana in Liguria, è rivolta agli studenti delle scuole secondarie ed è aperta alla cittadinanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*