“C’era una svolta”: il Liceo di Albenga accoglie i finalisti del concorso letterario

Puntuale, come ogni primavera, la città di Albenga si prepara ad 1 Libri - fpaccogliere e a premiare gli studenti finalisti del concorso letterario “C’era una svolta”, giunto quest’anno alla 18^ edizione.

Consolidato negli anni nella formula che vede protagonisti attivi gli studenti delle scuole superiori italiane ed europee, il Concorso deve il suo successo alla possibilità, da parte degli iscritti, di continuare un “incipit” scritto appositamente da un autore italiano famoso e renderlo proprio, continuando e sviluppando la storia tracciata dallo scrittore.

Tra i circa 1.000 partecipanti, l’edizione 2015 ha visto la presenza anche della scuola italiana di Mosca e quella di Parigi.

Dopo la scrematura dei racconti ad opera di due diverse giurie, lo scrittore Carlo A. Martigli, autore dell’incipit della 18^ edizione, ha decretato la classifica finale scegliendo i 5 finalisti.

Le passate edizioni hanno visto le firme di illustri autori quali Ernesto Franco, Nico Orengo, Bruno Morchio, Ernesto Ferrero, Lorenzo Mondo, Andrea De Carlo, Margherita Oggero, Enrico Remmert, Giuseppe Conte, Sebastiano Vassalli, Gianrico Carofiglio, Andrea Bajani, Simonetta Agnello Hornby, Umberto Eco, Michela Murgia, Cristina Rava e Paola Mastrocola.

Venerdì 17, a dispetto di qualsiasi forma di superstizione, il Liceo Giordano Bruno darà il benvenuto ai 21 ragazzi finalisti della competizione che ha visto la partecipazione di 23 scuole superiori dislocate in tutt’Italia, isole comprese. Nella nostra città giungeranno delegazioni da Lazio, Molise, Piemonte, Trentino e Parigi.

Alle 21,00 di venerdì, presso la Sala S. Carlo Carlo A. Martigli, incontrerà tutti i partecipanti e la città “sottoponendosi” ad un simpatico dibattito con gli studenti del Liceo.

Per la mattinata di sabato, a partire dalle 9,00, gli studenti del Liceo Bruno, hanno organizzato un “tour guidato e letto” nel centro storico di Albenga. Sarà l’occasione per mostrare oltre le bellezze nascoste anche le numerose aiuole fiorite dislocate all’interno delle mura. La prima tappa, il ritrovo, sarà sotto alle finestre del Comune, l’ultima sarà all’interno del museo Sommariva.

Al termine del tour, alle 10,30, Carlo A. Martigli premierà personalmente i finalisti nella cerimonia aperta al pubblico che si svolgerà presso l’Ambra di Albenga. L’intera manifestazione è come sempre aperta a tutta la cittadinanza.

GOS del nucleo della Spezia fa brillare bomba

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*