“Arte fra le Torri”: prosegue la collettiva alla Cottalasso4you

di Claudio Almanzi –Prosegue “Arte fra le Torri”, la collettiva 12 - Arte fra le TorriInternazionale d’Arte organizzata dall’ associazione Amici nell’arte. Ospitata negli spazi di Cottalasso4you, nel centro storico della “Città delle Torri” la mostra vede presenti artisti di cinque nazioni: Guatemala, Germania, Romania, Spagna ed Italia. “Si tratta- spiega la presidente dell’associazione Carmen Spigno- del contributo che il nostro Circolo Artistico-Culturale vuol fornire alla Città di Albenga, al fine di favorire l’offerta nel settore dell’ arte e della cultura a quanti si trovano a vario titolo nella città ingauna durante questo periodo di festività, in cocncomitanza con la bella manifestazione Fior d’Albenga”.

Le artiste guatemalteche che espongono sono Brenda Estrada, Beverley Rowley, Brenda Maribell Kanne (in arte Bemeka), Hyona (Angie) Chung, Mafer García e Betty Paiz. Questi sono gli altri artisti presenti nella collettiva internazionale che resterà aperta fino al 18 aprile: Constantin Neacsu, Albert Barreda, Hans Krautkrämer, Wolfgang Zelmer, Maidè Aicardi, Elisabetta Brunetti-Buraggi, Riccardo Carrara, Pietrina Cau, Giuseppe De Carlo, Severina Di Palma, Daphne Folliero, Marinella Franchi, Rudy Mascheretti, Caterina Massa, Carmen Spigno e Luisa Tinazzi. La mostra ha il seguente orario: da giovedì a sabato dalle 16 alle 19.

Il circolo culturale guidato da Carmen Spigno è molto attivo ed ha un fitto programma di iniziative e mostre per il 2015. Fra queste vanno segnalate la collettiva che sarà organizzata in concomitanza con l’arrivo della tappa del Giro d’Italia, a partire dal 10 maggio, quella estiva, che verrà organizzata, dal 25 luglio al 16 agosto: una grande collettiva di livello internazionale, dedicata ad Ulisse, che sarà ospitata nella Fortezza del Priamar a Savona: “Questa- conclude la Spigno- sarà la mostra “chiave” per il nostro circolo relativamente all’anno 2015. Per questo abbiamo scelto una location prestigiosa come la Fortezza del Priamar di Savona. Il progetto, che sarà inviato a tutti i soci e pubblicato anche sul nostro sito, mira a coinvolgere artisti europei e internazionali in un sodalizio artistico tendente alla valorizzazione del desiderio di conoscenza e di ricerca che hanno dato origine al progresso nella storia dell’uomo: Ulisse, emblema del desidero di conoscere e di superare i limiti umani, e la conquista dello spazio iniziata nel 1969 con il primo passo dell’Uomo sulla luna”.