“Grillini” in sostegno del Forum provinciale “Acqua bene comune” per raccolta firme legge ragionale

I Meetup I Grilli della Val Maremola, gli Amici di Beppe Grillo della Val acqua generica A1 00Bormida, di Vado Ligure, della Val Varatella, delle Albissole e di Villanova d’Albenga, il MoVimento 5 Stelle di Pietra Ligure, Finale Ligure, Albenga, Savona e Varazze sostengono la campagna del Forum provinciale “Acqua bene comune” e aderiscono alla raccolta firme per chiedere che venga discussa e approvata dal Consiglio Regionale della Liguria una legge sull’acqua quale bene comune.
Le firme da raccogliere sono 5000 entro marzo 2015 in tutta la Regione. La legge in sintesi propone un sistema di gestione pubblica, trasparente e partecipata del servizio idrico integrato secondo criteri di efficienza, efficacia ed economicità, nel rispetto quindi dell’acqua come risorsa da tutelare, su cui non fare profitti e da non sprecare. Il gestore dovrà garantire ai cittadini una tariffa sostenibile: i costi degli investimenti non dovranno gravare solo sulla bolletta ma anche sulla fiscalità generale.
Altri punti salienti della proposta di legge, composta da 15 articoli, sono: la fornitura gratuita di 50 litri al giorno a persona, il divieto dei distacchi per morosità, il divieto di vendere il capitale tecnico del servizio idrico che rimane di proprietà pubblica, la previsione di tariffe calmierate che disincentivino gli sprechi.
Tutti gli interessati potranno sottoscrivere la proposta di legge popolare il 25 ottobre nei seguenti Comuni: Villanova d’Albenga: Piazza Mazzini, dalle ore 10.00 alle ore 19.00; Ceriale: Piazza della Vittoria, dalle ore 10.00 alle ore 13.00; Pietra Ligure: Piazza S. Nicolò dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; Vado Ligure: Piazza Cavour, orari 9.30-12.30 e 16.00-19.00; Varazze: Viale Nazioni Unite e P.zza B. Jacopo dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*