Consiglio Comunale Alassio: approvato nuovo regolamento per i Dehors

Alassio amplia gli spazi dedicati alla clientela di esercizi pubblici ed Alassio Comune 01alberghieri, grazie alla possibilità di concessioni serali per dehors nella stagione estiva, ma anche nel periodo pasquale e nelle ricorrenze del 25 aprile e del primo maggio: è una delle novità introdotte nel Regolamento approvato dal Consiglio comunale che si è riunito oggi,  giovedì 22 maggio. “La città tenta un adeguamento ai cambiamenti in atto nel mercato turistico, con il concentrarsi della clientela in determinati periodi dell’anno, spesso in coincidenza con le festività”: così il consigliere con delega al Commercio, Lucia Leone, durante la relazione introduttiva.

Le modifiche esaminate dall’assemblea rientrano nella necessità di armonizzare il testo con le nuove disposizioni approvate di recente (seduta del 29 marzo) in merito alle occupazioni di aree pubbliche. Una questione normativa, dunque, che ha lasciato spazio anche a qualche adeguamento di tipo pratico. “La finalità complessiva – ha spiegato il consigliere Leone – è quella di consentire alle attività produttive di disporre di aree in concessione nei momenti di maggiore afflusso turistico per fronteggiare le richieste, preservando comunque all’uso pubblico gli spazi più ampi della città. E fatte salve le esigenze di transito veicolare e pedonale e la garanzia della circolazione delle persone con limitata o impedita capacità motoria e dei mezzi di soccorso. Con questo atto può dirsi compiuta la revisione dei criteri di occupazione delle aree pubbliche comunali, nel tentativo di far coesistere l’assetto urbano e le esigenze di un’economia basata sul turismo”. La posa di sedie, tavoloni ed ombrelloni sarà consentita dalle 19 alle 3 di ogni giorno. Al di fuori di tale orario le attrezzature dovranno essere rimosse.

L’assemblea si era aperta con la surroga del dimissionario consigliere Francesco Bogliolo. Al suo posto è entrato in Consiglio il primo dei non eletti, Cesare Signoris. A lui gli auguri di buon lavoro da parte del sindaco Enzo Canepa che ha, inoltre, ufficializzato il conferimento degli incarichi riguardanti Bilancio e Società partecipate al presidente del Consiglio, Rocco Invernizzi. Nuovo capogruppo di maggioranza in carica è Alessandro Bonavia (Lista civica Canepa sindaco).

All’ordine del giorno anche gli indirizzi sull’esternalizzazione della gestione della residenza protetta “Dottor Giacomo Natale” e del Centro diurno “Sole d’autunno” approvate all’unanimità: l’assemblea ha dato mandato al competente Servizio Politiche sociali di valutare l’utilizzo della modalità di concessione dei servizi, oltre al già sperimentato affidamento. “Una decisione – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali, Monica Zioni – dettata dagli ingenti tagli alle risorse derivanti dalla crisi economica in atto: gli uffici disporranno l’esternalizzazione del servizio, mantenendo le necessarie garanzie di tutela degli utenti e del personale in servizio presso la struttura”.

È stata ritirata, invece, in seguito alla recente proroga concessa dal Ministero del Tesoro, la delibera per la definizione delle aliquote Tasi. Se ne riparlerà in autunno, quando l’acquisizione dei dati inerenti il bilancio permetterà una tassazione rispondente alla realtà territoriale.

Infine la modifica alla delibera del Consiglio comunale numero 72 del 2011 avente ad oggetto l’aggiornamento alla normativa regionale del Progetto Utilizzo Demanio Marittimo (Pud), a seguito di sentenza del Consiglio di Stato n. 2033 (con obbligo di ottemperanza entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento). L’assemblea è poi proseguita con la discussione delle mozioni ed interrogazioni proposte dai gruppi di opposizione Insieme X e Progetto Alassio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*