Mestieri: un nuovo bando dedicato all’artigianato ligure e all’occupazione giovanile

Dopo il successo del bando sugli antichi mestieri varato dalla Regione casco e guanti lavoroLiguria nel 2012 con 140 iscritti e quasi 400 domande, la Giunta regionale si appresta a pubblicare un nuovo bando dedicato alla promozione dell’artigianato ligure e all’occupazione giovanile.

Lo ha comunicato questa mattina l’assessore al bilancio e alla formazione, Pippo Rossetti nel corso dell’incontro in Confartigianato con i vertici dell’associazione guidata dal presidente regionale, Giancarlo Grasso per fare il punto sulla nuova programmazione europea di fondi POR-FSE 2014-20120.

“Stiamo finendo le valutazioni del bando sugli antichi mestieri – ha detto Rossetti – per capire l’impatto occupazionale che ha avuto e i settori su cui è opportuno muoversi, non solo per quanto riguarda le antiche occupazioni a rischio di estinzione, ma più in generale tutti i campi dell’artigianato ligure”.

Il nuovo bando che rappresenterà una seconda tranche del primo sugli antichi mestieri, verrà reso noto non appena la Commissione Europea approverà il nuovo programma comunitario Fondo sociale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*