#invadiamoalbenga! Albenga conquistata dagli invasori digitali

Sabato 3 maggio il Museo Diocesano di Albenga è stato “conquistato” dagli Albenga Invasione compiuta 2014“invasori digitali” l’evento che si inseriva nel progetto nazionale ed internazionale “Invasioni Digitali” ha avuto grande successo e partecipazione. I partecipanti all’invasione, strutturata come una visita guidata, avevano il compito di raccontare e condividere attraverso i social media più diffusi (facebook, twitter e instagram) cio che stavano ammirando e ascoltando. Sulla pagina https://storify.com/BarberaSimona/invadiamoalbenga troverete la storify dell’evento con tutte le foto.

L’obiettivo di “Invasioni Digitali è di diffondere la cultura digitale e l’utilizzo degli open data, per formare e sensibilizzare le istituzioni all’utilizzo del web e dei social media per la realizzazione di progetti innovati rivolti alla co-creazione di valore culturale oltre che alla promozione e diffusione della cultura. Le invasioni in Italia in programma dal 24 aprile al 4 maggio sono state 403, centinaia i musei che hanno aderito ed il Museo Diocesano di Albenga non si è fatto scappare l’occasione!

All’invasione, organizzata da Simona Barbera (social media strategist locale e membro del Social media team della Liguria) e Sara Marzo (storica dell’arte e coordinatrice del Museo Diocesano), hanno partecipato anche gli Instagrammers di Savona che hanno dato un valido aiuto a raccontare l’invasione attraverso i social e l’Azienda Sommariva Tradizione Ligure che ha offerto una degustazione dei suoi prodotti e del suo vino per chiudere l’evento con un brindisi, si ringrazia inoltre l’associazione culturale PSNLab di Albenga e l’Assessorato al turismo della provincia di Savona per il supporto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*