Elezioni Villanova, Ricci: “guardare al futuro con una nuova idea di sviluppo del territorio”

“A Villanova i tempi sono maturi per guardare al futuro con una nuova idea Fulvio Ricci Elezioni Villanova 2014di sviluppo del territorio”. È quanto sostiene Fulvio Ricci, libero professionista e candidato a sindaco: “La volontà di un paese per tutti e non solo per alcuni è quanto differenzia la nostra idea di gestione amministrativa da quella attuale”.

Con queste parole il Presidente dell’Ordine degli ingegneri di Savona presenta alcune delle candidature del gruppo che lo sostiene: Francesca Fazio (coltivatrice diretta), Franco Barbera (ragioniere) e Luciano Amico dipendente (tecnico presso S.C.T.) sono solo alcuni dei candidati consiglieri della nuova lista civica nata con il nome “Villanova per Tutti”, che si presenterà per le elezioni amministrative del prossimo 25 maggio.

Continua Franco Barbera: “Passione, competenza, trasparenza, rispetto delle regole, spirito di servizio e capacità di fare squadra sono le caratteristiche che accomunano le donne e gli uomini della nostra squadra. Il gruppo è nato con l’obiettivo di massima trasparenza e con lo scopo di far conoscere le nostre idee al paese; siamo certi di riuscire a fondere la cultura storica mai dimenticata con iniziative più moderne e al passo coi tempi coinvolgendo e collegando le nuove realtà periferiche con il centro del paese”.

Il neonato gruppo “si compone di un folto gruppo di persone molto motivate che hanno le idee chiare sulla visione futura del loro paese, soprattutto per quanto riguarda i problemi legati alla vita quotidiana delle famiglie villanovesi e delle attività”. “Abbiamo ragionato e messo a fuoco quel che sarà il nostro progetto per Villanova, un programma semplice, dotato di una sua sostenibilità economica, che cercherà di utilizzare al meglio tutte le risorse e le strutture esistenti affinché diventino fruibili a seconda delle necessità: bambini, giovani, anziani e famiglie sono al centro del nostro programma” prosegue Luciano Amico e aggiunge: “Il Salone dei Fiori e l’Ippodromo devono diventare punti di riferimento, ritrovo e divertimento dei giovani villanovesi, ed essere di sostegno ad associazioni come la Pro Loco”.

Il pensiero di Francesca Fazio è invece rivolto al completamento del plesso scolastico: ” La mensa non può più attendere, cosi come la palestra e il parco giochi: abbiamo infatti la volontà di creare un vero polo scolastico che contenga all’interno tutte le attività e le necessità dei bambini. Per il rilancio delle attività commerciali vorremmo apportare una semplificazione alle norme ed un miglioramento alla viabilità ed ai parcheggi della zona del centro”.

Conclude il candidato sindaco Fulvio Ricci: “Le priorità che affronteremo ad inizio mandato sono essenzialmente tre: la messa in sicurezza idrogeologica delle zone esposte a maggior rischio dopo gli ultimi eventi alluvionali, la sicurezza dei cittadini – sia per quanto riguarda le strade cittadine sia per la sicurezza personale –  e, infine, la problematica dei sottotetti che deve essere risolta entro al massimo 8-10 mesi. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto premesso che sarà necessario trovare una soluzione che non pregiudichi lo stato attuale delle vicende occorre ribadire con forza che le prospettate soluzioni partorite all’interno del Comune sono destinate a fallire, come è fallita la norma incriminata dalla magistratura e partorita essa stessa all’interno dell’ente. La soluzione può essere trovata esclusivamente coinvolgendo direttamente gli Enti Sovraordinati e concordando direttamente, con atti ufficiali e non a parole, l’iter amministrativo necessario… delibere di consiglio che prendono atto di una situazione esistente non sono soluzione al problema!”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*